Fiat 500 e Panda Hybrid, igienizzate e al costo di un mezzo pubblico

Nuovi strumenti di sanificazione, con filtri e una speciale lampada che elimina il 99% dei batteri e un finanziamento da 3 euro al giorno.

4 maggio 2020 - 14:30

Come ai tempi di un’altra ripresa storica, Fiat vuole essere a fianco di chi, simbolicamente, sta riaccendendo il motore del nostro Paese, gli italiani.

Lo fa convinta che l’auto sarà riscoperta e si evolverà verso un maggior rispetto per l’ambiente e per chi la vive, come una sorta di bolla protettiva su quattro ruote. Lo fa con le sue citycar 500 e Panda, che avranno un ruolo ancora più importante nella mobilità futura, attraverso tre punti cardine.

RISPETTO PER L’AMBIENTE

Si riparte dalla versioni più attuali e sostenibili della gamma, quindi Panda e 500 in configurazione Hybrid, che garantiscono il 30% in meno di emissioni di Co2 e danno accesso a varie forme di incentivo.

ATTENZIONE ALLE NOSTRE TASCHE

Se l’auto deve porsi come valida alternativa, almeno del breve/medio periodo, ai mezzi pubblici, deve costare quanto i mezzi pubblici. Ecco dunque che Fiat dà modo di guidare panda e 500 Hybrid con, rispettivamente, 3 e 4 euro al giorno grazie a un finanziamento senza anticipo e senza rate fino al 2021.

ATTENZIONE A NOI STESSI

Insieme a Mopar sono stati sviluppati tre strumenti di sanificazione: due filtri purificatori dell’aria e una speciale lampada a raggi UV che aiuta a igienizzare ciò che c’è nell’abitacolo, dai sedili alle buste della spesa, eliminando fino al 99% dei batteri. Questo pacchetto si chiama D-fence ed è di serie sui nuovi modelli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dacia Duster GPL

Dacia Duster a GPL, ecco perché conviene già dopo “pochi” km. La prova

Novità Tesla Arcade: è in arrivo il poker

Nuova Volkswagen Golf 8, la prova (tre quarti anteriore)

Le auto più vendute d’Europa ad aprile