Ford Ecosport

Un debutto di tutto rispetto per Ford al Salone di Nuova Delhi: arriva la concept Ecosport, primo SUV compatto della Casa dell’ovale blu, realizzata sulla base della Fiesta. Sotto al cofano dovrebbe ospitare il 1.0 tre cilindri Ecoboost da ben 120 cavalli e 170 Nm di coppia

La mania dei piccoli SUV è ufficialmente scoppiata e Ford non perde nemmeno un secondo presentando al Salone di Nuova Delhi la sua creazione: si chiama Ford Ecosport ed è una crossover compattissima, realizzata su base Fiesta, caratterizzata dal look moderno e chiaramente ispirato alla sorellona Kuga.

Piccolo SUV globale, destinato a ben trecento mercati, la concept Ford Ecosport ha i tratti stilistici dei futuri modelli Ford. L’ispirazione sembra essere la Evos (prototipo) presentata al Salone di Francoforte, ma i richiami al Kinetic Design che hanno portato alla creazione della Kuga sono evidenti. Grinta e tecnologia sono i suoi tratti distintivi, a partire dalla mascherina extralarge ottagonale sul musone (marchio di fabbrica delle Ford che verranno).

Senza dimenticare i gruppi ottici affilati, i passaruota vitaminizzati e il taglio della linea di cintura verso l’alto, degno di una station sportiva. L’altezza da terra? Nulla è ancora stato dichiarato, ma a giudicare dalle foto rilasciate dalla Casa sembrerebbe elevata. In più, a confermare l’indole fuoristradistica della Ford Ecosport, arrivano fascioni paracolpi e ruota di scorta sul portellone.

Per gli interni non ci resta che attendere le prime immagini ufficiali, ma c’è da scommettere che saranno estrosi tanto quanto gli esterni. Per quanto riguarda le motorizzazioni, invece, qualche informazione è trapelata: al lancio la Ford Ecosport verrà, infatti, proposta con il tre cilindri 1.0 Ecoboost con sistema di iniezione diretta di carburante, in grado di erogare 120 cavalli e 170 Nm di coppia tra 1.300 e 4.500 giri al minuto e limitare le emissioni di Co2 a quota 140 g/km. Quando arriverà l’anti Juke? Entro la fine dell’anno, probabilmente, sperando non si discosti troppo dalla concept del Salone indiano.