Ford Focus Active, guida all’acquisto in 10 punti [VIDEO]


E’ la versione “suvvizzata” della station su base Focus. Ecco come va, i suoi punti di forza e di debolezza

7) Infotainment

Al centro della plancia trova posto lo schermo da 8 pollici del SYNC 3, ovvero il sistema che permette di gestire non solo le funzioni di radio, climatizzatore e navigazione, ma anche le piattaforme Apple CarPlay e Android Auto. A proposito di smartphone, volendo la Focus si trasforma in un hotspot WiFi, al quale connettere fino a 10 dispositivi grazie a FordPass Connect. Optional a 500 euro l’head up display. Quanto all’esperienza d’uso del SYNC, il suo punto di forza è senza ombra di dubbio l’immediatezza, la facilità con cui, anche dopo pochi minuti, si naviga fra i menu e si trova quello che si sta cercando. Non è aggiornatissima invece la grafica, rispetto alle ultime novità, anche all’interno del Gruppo C, cioè la categoria della Focus. Stesso discorso per la strumentazione, che sulla Focus è disponibile solo con le classiche lancette. Efficaci, ok, ma i pannelli digitali le hanno fatte invecchiare parecchio.