Le dieci auto più rubate in Italia

Sono le vetture più ambite dai ladri a causa dell’ampia diffusione sul territorio nazionale e della facilità, una volta smontate, nell’essere immesse sul mercato dei pezzi di ricambio. Ecco le dieci auto più rubate nel nostro Paese.

Fiat 500

Un classico intramontabile che continua a piacere, anche ai ladri. Basata sul pianale della Panda, conserva intatta l’aria sbarazzina della celebre antenata del 1957, pur risultando decisamente più grande e spaziosa. Lunga 3,57 metri, è ben rifinita e offre ampie possibilità di personalizzazione, specie attingendo alla lunga lista degli optional. La gamma motori spazia dal bicilindrico turbo benzina 0.9 TwinAir, proposto negli step da 85 e 105 cv, all’immarcescibile 4 cilindri 1.2 aspirato, sempre a benzina, da 69 cv, già ampiamente e lungamente utilizzato all’interno della gamma Fiat. Quanto ai diesel, l’unica motorizzazione prevista è l’altrettanto noto 4 cilindri 1.3 td common rail accreditato di 95 cv e 200 Nm di coppia, garante di uno scatto da 0 a 100 km/h in 10,7 secondi e di una percorrenza media di 28,6 km/l. Non manca una proposta bifuel a GPL, mossa dal 1.2 da 69 cv. Trasmissioni manuale a 5 marce oppure robotizzata a 5 rapporti.

Fiat Panda

Range Rover Evoque

Jeep Renegade

Toyota RAV4

Ford Kuga

Lancia Y

Nissan Qashqai

Toyota C-HR

Ford Fiesta