Gran Premio di Monza 2020, la Ferrari in crisi e i colpi di genio del passato

Solo un miracolo potrebbe risollevare le sorti della Rossa. Qualcosa che in passato si è visto varie volte…

4 settembre 2020 - 12:37

Dalle stelle alle stalle. Dal “back to back”, le due vittorie consecutive ottenute da Charles Leclerc nel 2019 a Spa-Francorchamps e Monza, al 14° posto del monegasco in Belgio e le pochissime speranze per il GP brianzolo di quest’anno. Un crollo delle prestazioni difficile da spiegare, almeno dall’esterno, ma che ha nel motore il principale indiziato e che, in ogni caso, non sembra potersi risolvere in poco tempo.

Ci vorrebbe un miracolo, oppure una soluzione tecnica geniale, una di quelle che in passato si sono viste tante volte, non solo in epoche remote (quando tutto, o quasi, era consentito), ma anche in tempi molto più recenti. E a proposito di F1 geniali, abbiamo fatto una piccola selezione. Alcune di queste hanno vinto gare e/o mondiali, altre sono state bandite ancor prima di poter far vedere il proprio valore.

Attenzione: quella che segue non è una raccolta delle F1 più vincenti della storia, ma una piccola rassegna di monoposto dotate sicuramente di una buona base, a cui però una soluzione tecnica in particolare ha permesso di fare una grandissima differenza. Esattamente ciò di cui avrebbero bisogno a Maranello, ammesso e non concesso che la base della monoposto 2020 sia poi così buona. Ecco le prime tre.

Brawn GP 001

Williams FW14B

Brabham BT46B

Commenta per primo