Gran Premio di Monza 2020, la Ferrari in crisi e i colpi di genio del passato

Solo un miracolo potrebbe risollevare le sorti della Rossa. Qualcosa che in passato si è visto varie volte…

Brawn GP 001

La prima volta che la Brawn GP 001 mette le ruote in pista, tutti i rivali – nessuno escluso – sono convinti che il neonato team inglese (messo in piedi da Ross Brawn sulle ceneri della Honda F1, che cede tutto per il valore di una sterlina) stia girando a serbatoi vuoti, sottopeso e in configurazione da qualifica, alla ricerca disperata di sponsor.Invece no, Rubens Barrichello, pilota incaricato dello sviluppo e poi titolare (affiancato da Jenson Button) guida in condizioni simili a quelle dei rivali. Semplicemente, la GP 001 è una F1 fenomenale. Il suo segreto? Il principale e il più famoso è il doppio diffusore, che aumenta il carico aerodinamico in maniera significativa (senza penalizzare il coefficiente di penetrazione aerodinamica), sfruttando un’area grigia del regolamento; arte in cui Ross Brawn è il n°1 assoluto.Ma c’è anche il peso, molto basso, che consente di “giocare” con la zavorra alla ricerca della migliore distribuzione dei pesi. Non è tutto: Ross Brawn ha l’intuizione di abbandonare il motore Honda – che avrebbe potuto usare gratuitamente – in favore del Mercedes, a pagamento, più potente di circa 40 cv e più leggero di 30 kg rispetto all’unità giapponese. Non di meno, la GP 001 è vincente anche grazie alla cura di tutti i più piccoli dettagli: la colonna e i tiranti dello sterzo all’altezza dei triangoli inferiori e le pinze posteriori orizzontali, posizionate in basso (per avvicinare il baricentro all’asfalto), le doppie paratie sull’ala anteriore e tanto altro…Risultato, a fine stagione: Campionato del Mondo Piloti con Jenson Button e Campionato del Mondo Costruttori, con 8 vittorie e 5 pole position. Nessuno, prima, c’era mai riuscito nell’anno del debutto. E nessuno, dal 2009 a oggi, ha ancora replicato tale exploit. Il tutto, con soli 3 telai costruiti (contro gli 8 della Ferrari, per esempio), con tutti i rischi del caso nell’eventualità di un incidente.A completare il capolavoro di Ross Brawn, il fatto che a fine 2009 la Mercedes rileva tutto. Volete sapere a che cifra? 170 milioni di sterline, a fronte della sterlina sborsata meno di un anno prima.Brawn GP 001Williams FW14BBrabham BT46B