Jaguar F-Pace: si sveste al Tour

La nuova crossover britannica, attesa al debutto al Salone di Francoforte, si è mostrata in veste pressoché definitiva durante il cronoprologo del Tour de France.

9 luglio 2015 - 15:07

Finora non si era mostrata. Poi, tutto a un tratto, ha deciso che due miliardi di persone potevano essere un pubblico sufficiente per il debutto: la nuova crossover Jaguar F-Pace si è rivelata al mondo quale ammiraglia del Team Sky durante il cronoprologo del Tour de France 2015.

La forma è pressoché identica al modello definitivo, il cui unveiling è atteso a settembre al Salone di Francoforte, fatta eccezione per il portabiciclette sviluppato dal reparto Special Vehicle Operations di Jaguar Land Rover. Come anticipato (leggi qui), F-Pace è lunga 4,7 metri e si pone in diretta concorrenza con Audi Q5, BMW X3, Mercedes-Benz GLK e Porsche Macan. Caratterizzata dalla struttura monoscocca in alluminio, già destinata alla berlina XE e alla nuova XF, adotta la famiglia di quadricilindrici sovralimentati di 2,0 litri – denominata Ingenium – con alimentazione a iniezione diretta di benzina o gasolio e potenze comprese tra 163 e 240 cv, cui si affiancano i noti V6 3.0 sovralimentati mediante compressore volumetrico da 340 e 380 cv.

La trazione è integrale permanente con ripartizione variabile della coppia tra avantreno e retrotreno in funzione delle condizioni d’aderenza – corredata del controllo di trazione evoluto Torque Vectoring –, oppure posteriore, mentre quanto alle trasmissioni è scontata la disponibilità del cambio automatico ZF a 8 rapporti del tipo mediante convertitore di coppia, condiviso con il resto della gamma del Giaguaro, affiancato da un’unità manuale a 6 marce. L’arrivo nelle concessionarie è previsto nel 2016.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

brumbrum inaugura uno stabilimento a Reggio Emilia

Maserati GranTurismo Zéda, l’ultima della “specie V8 aspirato”

McLaren Elva, la roadster che si ispira agli anni Sessanta