Jeep Wrangler Rubicon 392: con il V8 Hemi non teme alcun ostacolo

Jeep mette finalmente in produzione il concept presentato a luglio 2020. Entra in scena il nuovo Wrangler Rubicon 392 con motore V8 HEMI.

Le due anime di Rubicon 392

Proprio come sul Grand Cherokee Hellcat, non manca il sistema elettronico di partenza (launch control) che gestisce coppia e cambi di marcia in fase di massima accelerazione. Un’integrazione fuori dagli schemi, dato il genere di veicolo, ma che ben esprime i due lati della medaglia per questo veicolo: off-road ed alte prestazioni.

Jeep Wrangler Rubicon 392 - rear side

In occasione dei (quasi) 80 anni compiuti da Jeep, la casa americana ha inoltre confermato il lancio di una versione speciale (“80th Anniversary”). Questa edizione limitata, disponibile per tutti in modelli della line-up attualmente in produzione, sarà contraddistinta da un’estetica unica, come sedili e cerchi dedicati, ed un badge distintivo.  Una magra consolazione visto che Rubicon 392 sarà disponibile solo per il mercato Nordamericano.

Downsizing? No, grazie

Jeep Wrangler 4xe