Jeep Wrangler Rubicon 392: con il V8 Hemi non teme alcun ostacolo

Jeep mette finalmente in produzione il concept presentato a luglio 2020. Entra in scena il nuovo Wrangler Rubicon 392 con motore V8 HEMI.

Downsizing? No, grazie

Jim Morrison, responsabile del brand Jeep per il Nord America, ha più volte evidenziato come Rubicon 392 sia il Wrangler più potente di sempre. Sotto il cofano abbiamo il primo V8 degli ultimi 40 anni di Wrangler: un gigantesco 6,4 litri aspirato. Questo stesso motore, una novità per il modello di casa Jeep, è stato comunque utilizzato da altri brand di FCA come Dodge.

Jeep Wrangler Rubicon 392 - motore V8 HEMI

Il cambio è automatico ad 8 rapporti e la potenza è pari a 470 CV (+20 rispetto al concept di luglio). Grazie ai suoi 638 Nm di coppia massima (abbondante anche a bassi giri motore), Wrangler Rubicon 392 scatta da 0 a 100 Km/h in poco più di 4,5 secondi; un’accelerazione degna di una sportiva. La fasatura variabile dell’albero a camme ci ricorda poi che la potenza è ben distribuita a tutti i regimi.  Che sia roccia, sabbia o asfalto, gli pneumatici, montati sui cerchi da 17′, non avranno certo problemi ad affrontare gli ostacoli.

Le due anime di Rubicon 392

Jeep Wrangler 4xe