Nissan Juke Nismo RS: nessun compromesso

La versione sportiva della crossover nipponica è ancora più cattiva grazie al 1.6 turbo benzina portato a 218 cv. Disponibile in versione 2WD con autobloccante o 4WD con Torque Vectoring, adotta freni maggiorati e un assetto ulteriormente irrigidito.

Vino a fiumi nel Paese del Sol Levante! Dopo la mirabile Juke Nismo, mossa da un 4 cilindri 1.6 a iniezione diretta di benzina sovralimentato mediante turbocompressore, portato dagli originari 190 cv e 240 Nm di coppia a 200 cv e 250 Nm, Nissan rilancia realizzando una versione ancor più cattiva della propria crossover.NissanJukeNismoRS-004Si chiama Nismo RS – in onore della divisione sportiva della Casa nipponica – e con la precedente generazione condivide il quadricilindrico 1.6 DIG-T turbo benzina, ulteriormente “pompato” onde erogare 218 cv e 280 Nm (in versione 2WD), l’assetto ribassato, lo sterzo a servoassistenza elettrica più diretto e le sospensioni irrigidite. In aggiunta, la scocca è rinforzata rispetto alle “semplici” Nismo e l’impianto frenante si avvale di dischi autoventilanti anche al retrotreno; gli anteriori, nello specifico, hanno un diametro di 320 anziché 296 mm. Come in passato, è disponibile sia a trazione anteriore sia con le 4WD; in quest’ultimo caso la coppia massima si attesta a 250 Nm.NissanJukeNismoRS-009La versione a trazione anteriore adotta un differenziale autobloccante meccanico, mentre la 4WD beneficia della distribuzione variabile della coppia tra gli assali corredata del sistema Torque Vectoring che consente di ripartire i Nm non solo tra avantreno e retrotreno, ma anche tra le ruote posteriori (leggi qui il nostro approfondimento tecnico). Analogamente alla precedente versione, Juke Nismo RS 2WD è disponibile con un cambio manuale a 6 marce, mentre la configurazione integrale – caratterizzata dalle sospensioni posteriori Multilink anziché a ponte rigido – porta in dote la trasmissione automatica a variazione continua Xtronic forte dell’opzione manuale mediante levette al volante.NissanJukeNismoRS-011Come prima, più di prima: l’estetica delle creazioni Nismo è sempre d’impatto. Profili rossi, luci diurne a LED, cerchi in lega da 18 pollici, scarico sportivo, fari allo Xeno dedicati, pinze verniciate e loghi specifici sottolineano la diversità rispetto alle “comuni” Juke. Una singolarità rimarcata in abitacolo dai sedili Recaro (optional), dalle pedaliera in alluminio, dal quadro strumenti “racing oriented” e dalle finiture in pelle della leva del cambio. Prezzi di 30.000 euro per Juke Nismo RS 2WD, 33.500 euro per la 4WD.