Novità Tesla Arcade: è in arrivo il poker

Strizzando l’occhio al mercato asiatico, Tesla ha stretto un accordo con il colosso Tencel per includere il gioco del poker nel “pacchetto infotainment” disponibile sulle vetture cinesi

29 maggio 2020 - 12:17

Ancora una volta, Tesla dimostra di essere una delle aziende più innovative del settore. Le Model 3, Model Y, Model S e Model X sono oggi il simbolo delle auto elettriche di lusso. Elon Musk, il visionario e anticonformista CEO di Tesla Motors, è stato in grado di trasformare la fabbrica di Fremont in un’azienda all’avanguardia capace di competere con i giganti dell’automotive. Introducendo novità radicali e pionieristiche come il software Autopilot, il sistema di guida autonoma di Tesla, e il Tesla Arcade, l’app dedicata ai cosiddetti videogame in-car, il magnate americano si è fatto strada nel segmento luxury del mercato delle auto, trasformando il veicolo in un vero e proprio oggetto tech.

Il marchio Tesla, simbolo delle auto di lusso elettriche capaci di competere con le big del segmento

Tesla: obiettivo Cina

Stando ai dati riportati da un recente studio Cox Automotive, le vendite dei veicoli della casa automobilistica californiana durante lo scorso anno sono arrivate a rappresentare l’80% del mercato d’oltreoceano delle full electric. Ma il successo della società con sede nella Silicon Valley non si ferma certo qui. L’intenzione di Musk è quella di scommettere sul mercato automobilistico cinese, divenuto il più grande del mondo. Per farlo, ha aperto una gigafactory nella città di Shanghai, il primo stabilimento al di fuori degli USA, costruito in soli 357 giorni e in grado di produrre 500mila veicoli elettrici all’anno. Il corteggiamento alla Cina è proseguito con l’annuncio dell’agreement tra Tesla e Tencent Games, colosso asiatico dell’industria videoludica e dei giochi per casinò online.

Per fare affari nel Paese del dragone Musk ha stretto una partnership con la società di Shenzhen, che fornirà al Tesla Arcade tre titoli ai quali i possessori cinesi dell’auto elettrica potranno giocare tramite i loro touch screen. Sebbene non si sappia ancora quali giochi saranno disponibili, è molto probabile che il “pacchetto” includerà il mahjong, popolare gioco da tavolo cinese, e il poker, disponibile con ogni probabilità nelle modalità Texas Hold’em e Pot-limit Omaha.

Giocare a Poker con Tesla

La casa automobilistica statunitense, che non smette mai di stupire, permetterà agli utenti in Cina di giocare a poker a macchina ferma, per esempio durante le operazioni di ricarica della batteria. Le varianti di gioco disponibili, come si è detto, saranno due: eccole spiegate nel dettaglio per chi ha poca familiarità con i termini.

In Cina si potranno interrompere i tempi morti della ricarica giocando a poker

Regole base del Texas Hold’em

Il Texas Hold’em è una tra le modalità di poker più popolari e più giocate. Ogni player riceve due Hole Card, le carte coperte personali (fase prima del flop); per formare la migliore mano possibile di cinque carte, potrà scegliere o meno di combinarle con le cinque carte comuni (flop, turn e river) disposte dal dealer al centro del tavolo. Quando si tratta di classificare le mani di poker nel Texas Hold’em, è bene sapere che per rimanere più tempo possibile al tavolo è consigliabile gestire al meglio le carte alte, e specialmente le coppie. A-A e K-K sono sicuramente le mani iniziali più forti, da giocare praticamente sempre, seguite da Q-Q, A-K e J-J, che necessitano però di un flop favorevole.

 Regole base del Pot-limit Omaha

Il Pot Limit Omaha è la variante di poker più giocata subito dopo il Texas Hold’em. A differenza di quest’ultimo, per ottenere una mano vincente si dovrà necessariamente ricercare la migliore combinazione tra due delle quattro carte coperte ricevute e tre delle cinque carte comuni presenti sul board. Questo è un punto cruciale per capire e interpretare il gioco in maniera corretta. Significa che se sul tavolo compaiono quattro carte di picche, il player dovrà avere in mano almeno due carte dello stesso seme per fare colore, e non una soltanto come nel Hold’em. Si spiega così il motivo per cui nell’Omaha Pl le migliori mani iniziali sono le cosiddette double suited, composte da due carte di un seme e due carte di un altro seme, di cui AAKK è senza dubbi la mano più forte.

I proprietari di Tesla potranno accedere ai giochi tramite il touch screen presente sul display di infotainment montato a bordo della propria auto. Come è facilmente intuibile per ragioni di sicurezza, perché il gioco parta è necessario che la vettura sia completamente ferma. Il Tesla Arcade è infatti progettato per smettere di funzionare non appena ingranata la marcia.

Texas Hold’em e Pot-limit Omaha si aggiungono così alla piattaforma di gioco del noto produttore di auto elettriche. Questa includeva già titoli come i classici Missile Command e Asteroids targati Atari e Beach Buggy Racing 2, sviluppato da Vector Unity, un go-kart game giocabile utilizzando il volante e i comandi di bordo.

Il poker sarà per ora accessibile soltanto al mercato cinese. L’obiettivo dell’azienda californiana, che prende il nome dal geniale scienziato austro-ungarico Nikola Tesla, è quello di conquistare gli appartenenti all’emergente upper class cinese, composta da consumatori pronti a migliorare il proprio status investendo in oggetti e prodotti di lusso.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Audi Q5 restyling, le 5 novità più importanti per “attaccare” BMW X3 e Mercedes GLC

Citroën C4, tutti i dettagli e i motivi di una scelta coraggiosa

MINI Challenge 2020

MINI Challenge 2020, date, costi, montepremi