Porsche Macan 2019, restyling tecnologico a Shangai

Nuovo sistema multimediale e più sicurezza. Ma la baby SUV della Cavallina mostrata al Salone cinese cambia anche nel look, soprattutto nel lato B

26 luglio 2018 - 16:07

La Porsche Macan 2019, a una prima occhiata, sembra abbia beneficiato di un semplice restyling: a parlare, da questo punto di vista, è la zona posteriore, con i proiettori uniti da una fascia luminosa orizzontale già vista, ad esempio, sulla Panamera Sport Turismo (ma potremmo scrivere 911, Carrera 4 nella fattispecie, senza timore di sbagliare). E invece, a cambiare è anche – anzi, soprattutto – la tecnologia.


Sguardo caratteristico
Sulla Porsche Macan 2019 ora sono di serie i proiettori a LED, mentre il frontale è stato lievemente ritoccato, nell’intento di farlo apparire più largo e prestante. La carrozzeria è proposta in quattro nuovi colori (Miami Blue, Mamba Green Metallic, Dolomite Silver Metallic e Crayon), con cerchi ridisegnati da 20″ e 21″ e pneumatici sempre di misura differente fra asse anteriore e posteriore. Concentriamoci su abitacolo e dotazione tecnologica.


Connessa, di serie
I più attenti avranno notato il volante GT – lo stesso della 911 – opzionale, così come lo Sport Chrono Package, che comprende lo Sport Response Button. Se fra le dotazioni a richiesta compaiono anche il parabrezza riscaldabile e lo ionizzatore per migliorare la qualità dell’aria in abitacolo, una delle principali novità della Porsche Macan 2019 è senza dubbio lo schermo da 11″ (prima erano 7″) del nuovo sistema multimediale PCM, che ora è quasi sorretto dalle bocchette aria, ridisegnate. Inoltre, tutte le nuove Macan possono sfruttare un sistema di navigazione online e info sul traffico in tempo di reale, grazie al modulo di connessione di serie.


Maggior sicurezza
Già che c’erano, a Zuffenhausen hanno colto l’occasione per donare alla Porsche Macan 2019 il Traffic Jam Assist con cruise control attivo, che agisce su sterzo, acceleratore e freno, fino a 60 km/h. Non sappiamo ancora nulla dei motori ma quasi certamente la Macan dovrebbe prenderli in prestito dalla Cayenne, turbodiesel incluso. Per donare un maggior comfort senza compromettere la tipica precisione di guida Porsche, i tecnici hanno rivisto le tarature delle sospensioni. Aggiustamenti di “fino”, perché in fondo la Macan si guida bene già adesso.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto elettriche, Lotus Evija sfida Pininfarina Battista e Rimac C_Two

Subaru Levorg 2019, station wagon tecnologica e rassicurante. La prova

Amazon e Alexa salgono in auto