Promozione Ford Puma: 240 euro al mese, con tutto il necessario di serie

Ad agosto è stato il secondo SUV più venduto d’Italia: ecco come averlo a “poco”, fino a fine settembre

Quanto si paga davvero?

Partiamo dal prezzo di listino: la Ford Puma 1.0 EcoBoost Titanium è proposta a 22.750 euro. A fronte però del ritiro per rottamazione di una vettura immatricolata da oltre 10 anni (dalla data di stipula del contratto del nuovo veicolo), il prezzo cala a € 16.700. Si tratta di un prezzo raccomandato da Ford Italia S.p.A. e si intende con IPT e contributo per lo smaltimento pneumatici esclusi.2008 vs Puma vs Captur vs KamiqAndiamo all’esempio concreto di finanziamento: grazie al contributo dei Ford Partner, l’anticipo è zero e prevede 36 quote da € 237,63 ciascuna, escluse spese incasso rata € 4.00. A tutto questo bisogna aggiungere la quota finale denominata VFG (valore finale garantito), pari a € 11.602,50. L’importo totale del credito è di € 17.462,56 comprensivo del seguente servizio facoltativo: assicurazione sul credito “4LIFE (escluso VFG)” differenziata per singole categorie di clienti come da disposizioni IVASS. L’importo totale da rimborsare (ciò che realmente si spende, comprese tutte le spese) ammonta dunque a € 20.344,84. Spese gestione pratica € 350. Il TAN è di 5,99%, il TAEG 7,53%. Importante: i km totali compresi nel contratto sono 45.000; costo esubero 0,20€/km.Puma Titanium: una dotazione generosaUn motore 1.0 può bastareQuanto si paga davvero?