Protagonisti Senza Concorrenti

La crescita del segmento SUV/crossover pare inarrestabile: sono queste le auto più desiderate da ormai parecchio tempo. Posizione di guida rialzata, buona praticità e sicurezza e spazio: queste sono le caratteristiche che la gente ama. E poi vanno di moda: basta fare guardarsi attorno per capire quanti ce ne sono in giro. Nel mare magnum di proposte c’è anche la Ford Kuga Titanium 1.5 TDCi, crossover di medie dimensioni (in gamma sotto di lei c’è la Ford EcoSport, sopra la Ford Edge) apprezzabile per il buon rapporto qualità/prezzo e per la guida brillante.

Questione di Linea

L’impatto estetico della Ford Kuga Titanium 1.5 TDCi è indovinato. Le linee della carrozzeria sono classiche senza risultare anonime e i volumi sono ben distribuiti. Convincono anche la nuova calandra, le luci diurne a led e i passaruota bombati. Gli interni sono solidi, ben rifiniti e abbastanza sobri, e i comandi dell’infotainment intuitivi. Convince anche la seduta, rialzata da terra e ben adattabile alle forme di qualunque taglia, mentre chi siede dietro troverà spazio a sufficienza per testa e gambe, oltre a potersi godere il tetto panoramico apribile (optional).

Buoni Interni

Buona la capacità del bagagliaio (che tuttavia ha un piano di carico non così comodo): 456 litri, che possono diventare 1.603 abbattendo i sedili posteriori. Dato significativo, considerati i 4,52 metri di lunghezza totale. Lo schermo centrale della Ford Kuga Titanium 1.5 TDCi è da 8 pollici, è touchscreen ed è dotato della tecnologica SYNC 3 che riconosce alcuni comandi vocali (non quelli del climatizzatore) e permette di collegare lo smartphone con Apple CarPlay e Android Auto. Nell’allestimento Titanium non mancano il freno di stazionamento elettrico, il sistema Keyless (che permette anche di aprire le portiere) e il navigatore.

Ford Kuga interniGuida Spigliata

In movimento, la Ford Kuga Titanium 1.5 TDCi piace per le buone qualità dinamiche. Si lascia condurre con facilità grazie allo sterzo che comunica molte informazioni attraverso i palmi delle mani. Le sue reazioni non sono da fuoristrada ma da auto stradale in tutto e per tutto: in frenata e in curva non ci sono eccessivi trasferimenti di carico (merito anche del Roll Stability Control, che stabilizza la vettura elettronicamente) e l’assetto è sempre saldo a terra. Una guida rilassante ma comunque precisa, che non fa rimpiangere una buona berlina. E se si esagera sottovalutando il raggio di curva, non c’è da preoccuparsi: il Curve Control penserà a limitare il sottosterzo.

L’accelerazione è brillante: il piccolo 4 cilindri accoppiato al dolce e rapido cambio a doppia frizione Powershift (optional a 2.000 euro) sposta con baldanza i circa 1.600 kg della Ford Kuga Titanium 1.5 TDCi (12,4 secondi nello 0-100 e 171 km/h di velocità massima). L’allungo non è il suo forte (120 cv), ma ai bassi e medi regimi ha una buona dose di coppia, che consente di uscire con slancio anche dai tornanti in salita. Merito dei 300 Nm (270 con cambio manuale), disponibili tra i 1.500 e i 2.000 giri.

Ford Kuga 3/4 posterioreConfortevole, spaziosa e ben fatta, la Ford Kuga Titanium 1.5 TDCi è un SUV tutto d’un pezzo. Non è particolarmente originale, ma grazie al motore brillante e alla sua guida intuitiva può dire la sua nell’agguerrito segmento delle SUV. Il prezzo è in linea con i contenuti: per l’allestimento Titanium (già piuttosto completo) con motorizzazione 1.5 TDCi (disponibile esclusivamente a trazione anteriore) si parte da 30.150 euro.