Renault Twingo La Parisienne

26 luglio 2017 - 13:07

A ricreare l’atmosfera della Ville Lumière c’erano la voce inconfondibile di Edith Piaf, i vol-au-vent e il bistrot al 10 di Corso Como. Ma soprattutto lei, La Parisienne. Una versione esclusiva di Twingo che riprende, nella particolarità dei motivi scozzesi sulle fiancate, uno dei successi di Renault degli anni ’60, la R4 Parisienne.


Ispirazione vintage
Frutto della collaborazione con le lettrici della rivista di moda “Elle”, la R4 Parisienne vide la luce ben 54 anni fa e il gradimento che suscitò presso il pubblico femminile fu immediato. Ed sempre dedicata alle ragazze di ogni età – che rappresentano, del resto, il 70% della clientela Twingo – anche questa variante “très chic”, presentata in anteprima europea a Milano in questi giorni. Tanto per cominciare, per stuzzicare il palato Twingo La Parisienne si veste della nuova tinta Verde Acqua, una colorazione estiva e fresca, interrotta da decori “tartan” sul tetto apribile in tessuto, sui sedili e sulle fiancate. Sulla soglia porta e all’esterno c’è un badge che porta il suo nome, mentre vetri oscurati, le modanature laterali in tinta e i cerchi in lega da 16” Diamantati Black con profilo logo Verde Acqua rafforzano il suo physique du rôle. 


Interpretazione contemporanea
Il tema vintage viene sviluppato di pari passo con la tecnologia moderna, che non lascia scoperto uno degli aspetti – tanto cari alle signore – in cima alla lista dei “non deve mancare”, quando si tratta di scegliere un’auto, ossia la praticità. Sulla nuova Twingo La Parisienne non manca quindi la tecnologia che guarda al futuro e punta a facilitare la vita quotidiana, come la videocamera con sensori di parcheggio posteriori, il sistema R-Link Evolution con radio DAB compatibile con Android Auto e il climatizzatore automatico. La visibilità anteriore è ampia e la vita a bordo è comoda, potendo disporre di uno spazio più confortevole per le ginocchia.


Motorizzazioni e prezzi
Renault Twingo La Parisienne è disponibile a benzina e verrà offerta in Italia nella versione SCe 69 cv con cambio automatico a doppia frizione EDC (Efficient Dual Cluth, che equipaggia tutta la gamma dei veicoli della Casa della Losanga) a partire da 14.550 euro. A catalogo sono presenti anche le declinazioni TCe 90 cv da 15.350 euro e TCe 90 cv EDC da 15.350 euro. L’apertura ordini per la city car è prevista a partire dal 3 agosto, mentre il lancio in anteprima mondiale avverrà in Italia a ottobre.
C’è infine da chiedersi: se la Twingo Lovely ha debuttato come serie limitata e considerato il successo è entrata a pieno titolo in gamma, anche alla Twingo La Parisienne sarà riservato il medesimo destino? Nell’attesa cominciamo ad augurarle Bonne chance!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MINI Clubman JCW posteriore

MINI Clubman John Cooper Works, 306 cv con stile. La prova

Volkswagen Golf 1974 grigia

Youngtimer – Volkswagen Golf, storia delle prime 7. In attesa dell’ottava

Volvo XC40 milano

Volvo XC40, i motivi di un successo. Test [VIDEO]