Renault Twingo RS

Restyling leggero per Renault Twingo RS, la francesina più pepata che ci sia. Ritocchi estetici, colorazioni inedite e un optional che trasforma la Twingo in una vera e propria “racing car”…

Ordinabile a partire dal 20 febbraio, Renault Twingo RS ritorna sul mercato aggiornata e pepata più che mai. A partire dall’estetica dove, oltre alla tipica calandra a quattro fari (segno distintivo della gamma Renault Sport), spicca la “lama” anteriore in stile Formula1. Il lato B si distingue immediatamente per la presenza di uno spoiler extralarge, di un diffusore nella zona sottostante al paraurti e per le classiche prese aerodiamiche sui passaruota dell’asse posteriore. In più, a partire da maggio, sarà disponibile come optional la nuova tinta giallo Sirio e un pacchetto esclusivo che comprende un’animazione grigio/dark Metal sulla “lama” anteriore, sulle calotte degli specchi retrovisori e sullo spoiler. Non mancano nuovi cerchi in lega da 16 pollici Emotion con sigla RS al centro e, all’interno dell’abitacolo, interni con impunture gialle e inserti nero brillante su plancia, consolle, contagiri ecc.Forma, quindi, ma anche sostanza (e tanta) per la Renault Twingo RS. Sotto al cofano si nasconde, infatti, un’unità aspirata 1.6 16 valvole capace di erogare 133 cavalli e una coppia massima di 160 Nm a 4.400 giri al minuto (niente male se rapportata alle dimensioni). Scattante, sportiva e stabile, grazie al telaio Sport di serie. E per chi non si accontenta c’è in opzione il Telaio Cup che prevede un abbassamento ulteriore di 4 millimetri. Bene anche l’impianto frenante maggiorato con cerchi da 280 mm all’anteriore e da 240 al posteriore. Chi sogna di monitorare costantemente il proprio stile di guida per migliorarlo, poi, non si farà certo scappare la possibilità di equipaggiare la Twingo RS con un vero e proprio sistema di telemetria on board, proposto come optional…