Renault ZOE: guadagna energia

Diversi aggiornamenti in arrivo per l’elettrica di casa Renault, il più importante riguarda l’adozione di un motore più brillante ed adatto alle percorrenze a velocità sostenuta. Anche infotainment e dettagli estetici subiscono una trasformazione. Per averla dovrete però attendere Aprile 2018.

28 febbraio 2018 - 15:02

In pole position
Un successo? Possiamo rispondere affermativamente, senza esitazioni. ZOE è da 3 anni il veicolo elettrico più comprato in Europa, tanto che a oggi ne sono state consegnate circa 100.000 unità. Nel 2017 le vendite della piccola elettrica sono aumentate di un cospicuo 44% rispetto all’anno precedente. Nonostante i successi la Casa francese non dorme sugli allori e a 6 anni dal lancio propone diverse novità.
Ancora più potenza
La novità principale di questa ZOE è l’introduzione del nuovo motore elettrico R110 capace di erogare 80 kW di potenza massima, 12 in più dell’antenato R90. Massa e dimensioni rimangono inalterati, così come la batteria, che aveva però beneficiato di un consistente aggiornamento l’anno scorso, passando da 22 a 41 kWh con un conseguente aumento dell’autonomia. Per Zoe si parla di 300 km di autonomia valutata nel ciclo WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure, sostituisce il NEDC). I 225 Nm permettono di limare due secondi nella ripresa da 80 a 120 chilometri orari. I tecnici hanno puntato a rendere la ZOE ancora più fruibile sui tratti extraurbani e a donarle ulteriore brio in città.


Tutta home-made
Il nuovo motore R110 va ad affiancare altre 4 versioni di motore elettrico sviluppato dalla Casa francese con differenti allestimenti di potenza: 44 kW, 57 kW, 60 kW e 68 kW. Queste unità muovono Kangoo Z.E, Master Z.E e Smart Electric drive per Daimler. Da segnalare che il motore R110 è interamente progettato e costruito in Renault.
Non c’è solo la tecnica
Arriva la compatibilità del sistema multimediale (R-link Evolution) con Android auto. Potrete connettere lo smartphone alla vettura e visualizzarne le principali informazioni sullo schermo della piccola elettrica. L’ultima novità riguarda l’introduzione a listino del colore viola metallizzato “Viola Mirtillo”, che si estende anche agli interni qualora si opti per il pack “Viola”. Quest’ultimo è acquistabile solo in abbinamento alla top di gamma “INTENS”. Queste novità e la motorizzazione R110 saranno disponibili da aprile 2018.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Youngtimer – Fiat Tipo, l’auto di Montalbano

1969: la Nasa arriva sulla Luna, in Italia debutta la Fiat 128

Mitsubishi L200 DC Hurricane, un nome una garanzia