L’idea è semplice e in teoria efficace: aggredire il florido mercato dei SUV economici – dominato da chi questo segmento l’ha inventato, la Nissan Qashqai – con un prodotto originale ma che sfrutti basi meccaniche consolidate. È quello che fa il Gruppo Volkswagen con la Seat Ateca 1.6 TDI Advance, un SUV dalle dimensioni contenute (436 cm di lunghezza, poco più di una Golf) e molto attento alla concretezza. Oltre che proposto al giusto prezzo: si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano per la versione base.

seat ateca 1.6 tdi statica

TANTI CUORI

Meccanica solida, dicevamo. La Seat Ateca 1.6 TDI Advance infatti sfrutta la piattaforma MQB, il pianale modulare utilizzato da quasi tutti i modelli del Gruppo Volkswagen. Il motore è un 4 cilindri turbodiesel capace di 115 cv con cambio manuale a 6 rapporti (purtroppo il DSG non c’è nemmeno come optional) e trazione anteriore. Della gamma fanno parte il 2.0 TDI da 150 o 190 cv, da abbinare al DSG e alla trazione integrale 4DRIVE; da non dimenticare l’interessante 1.0 TSI Ecomotive turbo benzina da 115 cv. Del 1.6 TDI piacciono i consumi dichiarati: 4,3 l/100 km nel ciclo combinato, valore di tutto rispetto e che posiziona l’Ateca al vertice della categoria.

LUNGA LISTA

Il pacchetto Advance include numerosi accessori, tra cui fari full LED, navigatore su schermo touch screen da 8”, retrocamera, clima bizona, frenata automatica d’emergenza, connettività Full Link, sensori di parcheggio e radio MP3/Bluetooth con due prese USB. Così allestita la Seat Ateca 1.6 TDI Advance costa 27.825 euro chiavi in mano. E non preoccupatevi: pescando dalla lista accessori non si arriva mai a spendere cifre folli come per i marchi più blasonati.

DIAMO I NUMERI

Ancora qualche numero: la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è sul podio delle più spaziose SUV economiche. Grazie alle sue forme squadrate ma “intelligenti”, riesce ad avere 510 litri di bagagliaio (485 se optate per la trazione integrale), che all’occorrenza diventano 1.604 abbattendo i sedili (non serve rimuovere i poggiatesta). Decisamente più della Qashqai, che avrà forse una linea posteriore più filante ma si ferma a 430 litri di bagagliaio. Per di più il piano di carico dell’Ateca è a 62 cm d’altezza, un numero che tradotto significa caricare facilmente la spesa o altro.

CONTINUA A LEGGERE –> VAI ALLA PROVA