SUV ibridi plug in: Volvo XC40 vs Audi Q5 vs BMW X1 vs MINI Countryman

Così diverse per prezzo, dimensioni, target, eppure così uguali (ibride alla spina): pro e contro di ognuna

SUV ibridi plug-in la sfidaLa Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid (che non è la Recharge elettrica) è una delle auto che avremmo dovuto provare nelle scorse settimane. Poi, l’emergenza Coronavirus e tutte le conseguenze, pesanti, che conosciamo. Volvo ha organizzato comunque un incontro, seppur virtuale, per raccontare le maggiori novità di questo SUV. Chiamata a rafforzare la posizione del marchio svedese nella nicchia delle ibride plug-in, ovvero quelle che dispongono di un pacco batterie ricaricabile dalla presa di casa, la XC40 T5 Plug-in Hybrid è venduta a prezzi che partono da 47.770 euro.Di rivali dirette, lo diciamo subito, ce n” solo una, la BMW X1Audi Q3 e Mercedes GLA, le altre due candidate perfette, non hanno (non ancora, almeno) una variante ibrida “alla spina”. Chi volesse un SUV (o crossover, chiamatele come preferite) a marchio premium con questa tecnologia ha queste 4 alternative. La svedese, appunto, la BMW X1xDrive25e, la MINI Countryman S E All4 Automatica (più piccola ed economica) e l’Audi Q5 50 TFSI e quattro S tronic, più grande e costosa. Nelle pagine che seguono, ecco tutti i dettagli che contano.