Suzuki Swift Sport Rally Italia Talent

Suzuki Swift Sport, il “talent” del rally italiano

La giapponese è stata scelta da ACI, anche per il 2020, come auto ufficiale per il Rally Italia Talent.

11 ottobre 2019 - 15:22

Oltre il calcio c’è di più. Suzuki Italia lo sa e se una presenza molto importante nel calcio, comunque, ce l’ha – è main sponsor del Torino F.C. – è anche vero che si tratta di una delle aziende più attive nel supporto allo sport italiano. Sostiene la nazionale di ciclismo, la Federazione Italiana Sport Ghiaccio e, non ultimo, il rally. Come? Promuovendo la carriera dei giovani piloti, o aspiranti tali.

Alla ricerca del rallista di talento

Si chiama Rally Italia Talent ed è la manifestazione (verrebbe da dire talent show, ma si tratta di qualcosa “di più” di uno spettacolo televisivo, con tutto il rispetto per questi ultimi) che consente a tutti gli appassionati (di 16 anni compiuti) più ambiziosi e sicuri di sé di misurarsi con gli altri ed, eventualmente, di vincere la possibilità di gareggiare in un rally vero. La Suzuki Swift Sport è l’auto ufficiale di questa iniziativa che ha il grande merito di regalare un po’ di “ossigeno” a una disciplina che, è inutile negarlo, non gode di una salute floridissima.

Suzuki Swift Sport la scelta di ACI

Robustezza, affidabilità, rapporto favorevole fra peso e potenza e facilità di guida: queste le doti principali della Suzuki Swift Sport che hanno portato ACI a sceglierla anche per il 2020 come auto ufficiale per il Rally Italia Talent. Doti che permettono di contenere i costi di gestione, nella misura in cui non solo se non ci sono guasti non ci sono costi di riparazione, ma anche perché l’usura delle gomme è davvero irrisoria.

Da 4.100 a oltre 9.000 partecipanti

Chi lo direbbe? Io, onestamente, no. Che cosa? Che in Italia, nel 2019, sono stati ben 9.299 i candidati al Rally Italia Talent. Il bello è che di queste persone, ben l’80% ha meno di 35 anni, a testimonianza del fatto che non è vero che ai giovani non interessino le auto. Forse, mancano le auto e le occasioni che permettano loro di sfogare la propria passione. Al di là di questo, merita di essere sottolineato un numero: 30. Tanti, anzi qualcuno in più, sono gli aspiranti piloti e navigatori che, partendo dal Rally Italia Talent, hanno poi avuto l’opportunità di correre in un team ufficiale.

Il calendario delle selezioni

Vi è venuta voglia di mettervi alla prova? Intanto, andate sul sito www.rallyitaliatalent.it. Di seguito invece il calendario delle selezioni 2020:

  • 10/11/12 gennaio – Cremona Circuit (CR)
  • 17/18/19 gennaio – Circuito di Siena (SI)
  • 24/25 gennaio – Pista del Corallo (SS)
  • 1/2 febbraio – Circuito Internazionale di Viterbo (VT)
  • 7/8/9 febbraio – Adria International Raceway (RO)
  • 14/15/16 febbraio – Autodromo del Levante (BA)
  • 21/22/23 febbraio – Circuito Internazionale d’Abruzzo (CH)
  • 6/7/8 marzo Circuito Internazionale di Busca (CN)
  • 13/14/15 marzo – Autodromo di Pergusa (EN)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Porsche, a Franciacorta il primo Experience Center italiano

Porsche 911 996

Youngtimer – Porsche 911, la rivoluzione della 996

Alfa Romeo Giulia Elettrica ECTR Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulia Elettrica ETCR
Pronta per la pista