Toyota Prius 2012

Più tecnologia, qualche ritocco estetico e consumi da record: a due anni dal lancio e quasi 100.000 unità vendute in tutto il mondo, Toyota Prius si rinnova. L'obiettivo? Restare leader tra le auto "green"

13 gennaio 2012 - 20:01

A due anni di distanza dal debutto ufficiale per la Toyota Prius è giunto il momento di una rinfrescata. Piccoli interventi per renderla più attuale e confortevole. I consumi? Fortunatamente restano da primato: 3,9 litri per 100 km  ed emissioni di CO2 pari a 89 g/km.

Esternamente cambia leggermente il  frontale che diventa più dinamico. Gli specchi retrovisori guadgnano la funzione di ripiegamento elettrico, mentre per quanto riguarda il lato B a cambiare sono i gruppi ottici che rendono la Toyota Prius 2012 riconoscibile al primo sguardo… Anche al buio!

L’abitacolo, secondo quanto dichiarato dalla casa, diventa più curato. A partire dalla plancia che, oltre a una nuova colorazione nera, diventa più moderna grazie all’utilizzo di inserti argento. Cambia, per chi sceglie allestimenti top di gamma, anche la qualità dei tessuti. In più arrivanopacchetti all’insegna della tecnologia come il sistema Toyota Touch & Go Plus e un nuovo display multifunzione con 16 gradazioni di colore. Dedicato agli spiriti più ecologici, poi, Toyota Prius adotta di serie il registro dei consumi mensili (mostra la media  dei consumi attuali e di quelli fino a 5 mesi precedenti).

Per quanto riguarda la tecnica la nuova Prius dovrebbe vantare una maggiore rigidità della scocca grazie a un aumento nel numero delle saldature e dei rinforzi all’interno della struttura. In commercio arriverà all’inizio del secondo semestre del 2012 a un prezzo di partenza di 27.500 euro, destinati a salire a quota 28.500 per l’allestimento intermedio Active e 33.200 per la top di gamma Lounge.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Volkswagen Golf 1974 grigia

Youngtimer – Volkswagen Golf, storia delle prime 7. In attesa dell’ottava

Volvo XC40 milano

Volvo XC40, i motivi di un successo. Test [VIDEO]

Peugeot 3008 GT Hybrid4, la variante ibrida plug-in si aggiunge alla gamma