Volkswagen cross up!

La cross up! completa la gamma della piccola Volkswagen. Riconoscibile per i fascioni protettivi, sospensioni rialzate, barre porta-tutto e cerchi ruota di grosso diametro si atteggia a mini crossover. Debutto ufficiale al Salone di Ginevra 2013

Volkswagen  è sempre più crossover e trasversale: di recente ha presentato al Salone dell’auto di San Paolo in Brasile la nuova Taigun e in attesa che venga prodotta rilancia il concetto cross applicandolo alla piccola up!. La Casa di Wolfsburg ha in buona misura anticipato i tempi visto che, già nel 2011 al Salone di Francoforte, aveva presentato la sua personale interpretazione di micro crossover urbano. Un concetto che trova spazio nei 354 cm della Cross up! che ora sono rialzati da terra quel tanto che basta per dare una visione d’insieme decisamente migliore. Riconoscerla sarà facile, grazie al taglio sportivo e avventuroso di molti suoi dettagli estetici, che la distinguono dalle altre city car.

I passaruota sono neri, in materiale plastico antigraffio, i paraurti maggiorati, ma soprattutto la cross up! si distingue per i cerchi da 16 pollici di diametro equipaggiati con pneumatici 185/50. All’interno dell’abitacolo si scorgono inserti in pelle dedicati su volante e impugnatura della leva del freno a mano. La cross up! non difetta in fatto di primo equipaggiamento: chiusura centralizzata, alzacristalli elettrici, fendinebbia, specchietti retrovisori esterni riscaldabili e regolabili elettricamente, sedile posteriore frazionato in modo asimmetrico, computer multifunzione e ESC.

Il motore della cross up! è il classico tre cilindri da un litro e 75 cavalli, abbinato al cambio a cinque rapporti. Consegna a settembre, prezzi da definire.