Volkswagen ID.4 contro Tesla Model Y e gli altri SUV elettrici

Dimensioni simili, prezzi non molto distanti, due “storie” molto diverse da raccontare. Voi quale scegliereste?

Prestazioni

Volkswagen ID.4 blu tre quarti anteriore staticaQui, più che altrove, si vede la grande differenza tra la ID.4 e la Tesla Model Y. Se la prima offre prestazioni di tutto rispetto, la seconda vuole stupire. E, a dirla tutta, ci sembra più coerente l’approccio Volkswagen (e BMW, guardate i numeri): se l’auto elettrica è sinonimo di sostenibilità, perché dotarla di prestazioni da supercar? Qualcuno potrebbe rispondere che tanto viaggiare a batterie non inquina. Vero, ma fino a un certo punto: primo perché dipende da come si produce l’energia. Secondo perché, anche ammettendo che le batterie vengano ricaricate attingendo solo ed esclusivamente a fonti rinnovabili, sprecare energia per il gusto di proiettare da 0 a 100 km/h in 5 secondi un SUV di 2 tonnellate è difficile da “digerire”, come concetto di sostenibilità.

  • Volkswagen ID.4: 204 cv – 160 km/h – 0-100 km/h in 8,5 secondi;
  • BMW iX3: 286 cv – 180 km/h – 0-100 km/h in 6,8 secondi;
  • Mercedes EQC 400 4Matic: 408 cv – 180 km/h – 0-100 km/h in 5,1 secondi;
  • Tesla Model Y: 350 cv – 217 km/h – 0-100 km/h in 5,1 secondi.

Autonomia massimaTempi di ricaricaPrestazioniDimensioni e bagagliaioPrezzi