Touareg, Tiguan AllSpace, Tiguan, T-Roc e, dall’autunno, anche la Volkswagen T-Cross. Cinque “attrici” con carrozzeria alta per una gamma di sport utility quantomai ricca ed articolata. Pensata per incontrare i gusti più recenti degli automobilisti europei e, solo nel caso della T-Cross, anche di coloro che guidano in America del Sud e in Cina.

volkswagen T-Cross sketch

Tanto spazio e sicurezza

Anche se per ora dobbiamo accontentarci di un solo sketch della Volkswagen T-Cross, sappiamo già che la lunghezza è di 4,11 metri, “spalmati” sul solito pianale MQB. Che nasconde non solo la trazione anteriore – la B-SUV tedesca ha mire molto urbane – ma anche un abitacolo che s’annuncia spazioso, grazie al divano posteriore scorrevole. Il tutto, con una dotazione di sicurezza particolarmente ricca: di serie su tutte le T-Roc ci sono infatti sistema di monitoraggio della distanza Front Assist e l’assistenza attiva per il mantenimento della corsia (Lane Assist).

Arriverà dopo l’estate

Una sorta di Polo rialzata e più spaziosa, con un design che si annuncia molto più deciso, a partire dai gruppi ottici posteriori uniti da una lunga banda riflettente. Senza dimenticare i fianchi torniti e i paraurti frastagliati. Per vederla su strada, tuttavia, bisognerà attendere l’autunno: Kia Stonic e compagnia sono avvertite…