VW Sport Coupé GTE: 380 cv, 50 km/l e il medico a bordo

La concept tedesca adotta un sistema propulsivo ibrido plug-in da 380 cv che le consente di scattare da 0 a 100 km/h in 5,0 secondi percorrendo mediamente 50 km/l. Check-up medico in tempo reale per il guidatore.

Sempre più GTE nell’orizzonte Volkswagen. La Casa tedesca crede profondamente nella tecnologia ibrida plug-in e dopo Golf e Passat declina tale soluzione in chiave sportiva.Volkswagen Sport Coup Concept GTESport Coupé GTE è una berlina coupé a quattro porte sulla falsariga della Passat CC, mossa da un V6 3.0 TSI – turbo a iniezione diretta di benzina – di derivazione Audi abbinato a due motori elettrici, integrati nella piattaforma modulare MQB, così da poter contare complessivamente su 380 cv. Tale sistema propulsivo lavora in abbinamento alla trasmissione a doppia frizione DSG a 6 rapporti, integrante uno dei propulsori a zero emissioni, mentre le batterie al litio sono “annegate” nel tunnel. La trazione è integrale a gestione elettronica; una caratteristica che contribuisce a traguardare lo 0-100 km/h in 5,0 secondi a fronte di una velocità massima di 250 km/h e un’autonomia di oltre 1.200 km, dei quali 50 in modalità puramente elettrica. Il consumo medio? 50 km/l!VolkswagenSportCoupeGTE-010Sotto il profilo stilistico, spiccano le inedite prese d’aria frontali, i gruppi ottici full LED e i cerchi in lega da 21 pollici. La vettura è lunga 4,87 metri – vale a dire 10 cm in più rispetto a Passat – e vanta un bagagliaio da 480 litri. Gli elementi più innovativi sono celati in abitacolo, dato che l’auto – similmente a quanto previsto da Ford S-Max Concept – è in grado di effettuare un check-up dei parametri vitali del guidatore, prevenendo fattori di rischio e al tempo stesso adattando reazioni e servizi del veicolo ai gusti e alle esigenze del driver. Il cruscotto è dominato dal nuovo Active Info Display con grafica 3D da 12,3 pollici, mentre al centro della plancia troneggia un touchscreen da 10,1 pollici. Un terzo schermo, da 12,3 pollici, è dedicato agli occupanti del divanetto e si aggiunge ai due display da 10,1 pollici annegati nel retro dei poggiatesta anteriori. Nemmeno all’Unieuro ci sono tanti pixel!Volkswagen Sport Coup Concept GTEIl sistema d’infotainment, infine, grazie alla connessione Wi-Fi, utilizza l’interfaccia grafica tridimensionale Cover Flow e Instagram per trasmettere al guidatore informazioni supplementari sulle località inserite nel navigatore, dialogando con le altre vetture onde scongiurare i rischi connessi al traffico e alla guida.