Jena, la nuova gravel di Wilier

17 settembre 2018 - 18:09

Mancava nel catalogo Wilier una bicicletta da Gravel con telaio in fibra di carbonio da affiancare alla Jaroon, dedicata ai puristi per i quali esiste solo l’acciaio.
Nonostante il nome aggressivo, Jena fa della sua versatilità la sua dote vincente: pensata per essere leggera, reattiva e maneggevole, è stata infatti progettata con geometrie racing-confort, in grado di adattarsi ai molteplici utilizzi a cui è destinata una bici Gravel.


GEOMETRIE RACING COMFORT
Il telaio monoscocca in fibra di carbonio 60TON, realizzato in 5 taglie (dalla XS alla XL), è caratterizzato da geometrie che abbinano un buon comfort alla reattività e alla performance tipiche delle Wilier da gara. Il tubo di sterzo con un angolo più aperto garantisce qualità e stabilità di guida anche sui terreni più impegnativi.
Il carro invece è stato progettato per rispondere in modo attivo alle sollecitazioni verticali, assorbendo buona parte delle vibrazioni generate dalle asperità del terreno.
VERSATILITÀ
Jena non pone limiti alla fantasia di chi la guida, che si tratti di pura performance su strade bianche e single track oppure avventura, esplorazione e bikepacking… La luce tra telaio e ruote permette di abbinare sia ruote da 28” sia 650b (27,5″). In configurazione con ruote da 28” si possono montare coperture fino a 44 mm di larghezza, mentre in caso di ruote 650B ci si può spingere fino a 48 mm, pari a 1.95”.
Sono stati previsti numerosi supporti per fissare porta borraccia, borse, portapacchi o parafanghi. Sulla forcella per esempio si possono montare due borracce oppure un portapacchi del tipo lowrider.

FRENI A DISCO FLAT MOUNT
Jena è progettata per essere equipaggiata con freni a disco di tipo flat mount. Il rotore di serie è da 160 mm di diametro. I perni ruota sono passanti con diametro 12 mm e lunghezza di 100mm all’anteriore e 142mm al posteriore.
SUPPORTO DERAGLIATORE REMOVIBILE
Chi decidesse di upgradare la sua bici con un trasmissione 1×11 può contare sul supporto del deragliatore amovibile. Si potrà così, in qualsiasi momento, scegliere una soluzione a corona doppia o singola, senza compromettere il look della bici.
La nuova Jena costa a partire da 2.800 euro, montata Shimano 105 disc e ruote Miche 966, per raggiungere i 4.600 euro in versione Ultregra Di2 con ruote Shimano RS170, per 8,7 kg di peso. È disponibile comunque anche come frame kit, con serie sterzo e reggisella Ritchey, a 2.200 euro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Specialized S-Works Epic SRAM AXS

Gran Fondo Squali, a Cattolica in sella alla Trek Madone

La e-bike Ducati MIG-RR
Arriva dai concessionari