Debutto o ritorno? In realtà entrambe le cose perché se Moto Morini ha avuto anche un passato a pedali, la versione a motore rappresenta comunque una novità. Completamente nascosti alla vista, ad assistere la pedalata ci sono un motore da 250 W, una batteria agli ioni di Litio, il meccanismo per la frenata rigenerativa e l’elettronica di gestione.

40 ANNI FA, CORSARINA E SBARAZZINA

Anni Settanta, boom dell’automobile. La bicicletta era passata da mezzo di trasporto a svago per il tempo libero. In quegli anni Moto Morini presentò Corsarina e Sbarazzina, alternativa a pedali al ciclomotore e alla moto da cui prendevano il nome: il Corsarino e lo Sbarazzino erano i top seller Morini, il primo amatissimo dai più giovani e da chi sognava le moto sportive, lo Sbarazzino più facile e confortevole.

IL MOTORE CHE NON SI VEDE

Il primo modello della gamma di e-Bike è la Limited E-Bike, nata per la città ma dall’animo sportivo, caratterizzata dalla stessa qualità artigianale propria delle due ruote a motore assemblate a mano. Sarà prodotta in soli 30 esemplari e saluterà il ritorno dell’azienda in questo settore. Al grido di “viva il made in Italy”, uno dei valori principali di Moto Morini, è stato scelto Milano Bike come partner per la progettazione e l’assemblaggio di questo modello di debutto.
Il telaio in alluminio ha forme morbide ed è libero da qualsiasi ingrediente del kit dell’assistenza elettrica, completamente racchiuso nel mozzo della ruota posteriore. Se all’apparenza la Limited e-Bike sembra dunque una normale bicicletta, inrealtà integra la migliore tecnologia oggi disponibile. A partire dal motore Zehus all-in-one da 250 W che consente la canonica velocità massima di 25 km/h. Ad alimentarlo, una batteria agli ioni di Litio da 160 Wh che si ricarica tramite il movimento dei pedali e grazie alla frenata rigenerativa. A comandare l’elettronica di bordo è preposta un’app dedicata (e gratuita), disponibile sia per dispositivi iOs sia Android.
Il peso è contenuto in 13,5 kg – poco più di una normale bicicletta – e consente di muoversi sia beneficiando della pedalata assistita sia con la sola forza delle gambe, senza l’onere di spostare un peso eccessivo.

ESSENZIALE E FUNZIONALE

La Limited E-Bike, che è in vendita a 2.050 euro (sia online sia tramite la rete Moto Morini) ha telaio in alluminio 6061 con finitura lucida, forcella in acciaio, cerchi in lega da 26”, freni V-brake, un confortevole manubrio touring e sulla sella è ricamato il logo dell’Aquila. Esauriti i 30 esemplari dell’edizione limitata si dovrà attendere l’intera gamma di biciclette a pedalata assistita che sarà svelata a novembre, a Milano, durante la prossima edizione di Eicma.