T°RED Factory Racing Team, voglia di pista

Per il secondo anno consecutivo il team italiano entra tra i big della pista mondiale: gli obiettivi sono ambiziosi ma le carte sono in regola.

1 marzo 2019 - 16:02

Dal mondo della Pista arriva qualche sussulto, l’elettrocardiogramma torna a registrare flebili battiti, qualche cuore comincia a scaldarsi… Parlare però di ritorno di fiamma è prematuro: in Italia sono ancora pochi quelli che ci credono veramente, sia a livello di società, sia a livello politico e la mancanza di impianti coperti o la difficoltà a resuscitare il Vigorelli ne sono una prova inequivocabile.

SI PUÒ FARE

C’è però qualcuno che sul parquet sta costruendo non solo il suo presente, ma anche il futuro. Sono i ragazzi di T°RED (ci hanno abituato a cose fuori dagli schemi), che già nel 2018 avevano stupito presentandosi come Team World Track UCI ovvero come squadra ufficiale UCI equiparata a una nazionale nelle competizioni di classe su pista e nelle prove di Coppa del Mondo riservate alle squadre nazionali.
Il direttore sportivo della squadra (Romolo Stanco, fondatore di T°RED) insieme al supporto tecnico di Alessandro Petacchi, Giairo Ermeti, Alex Buttazzoni, Giuseppe Clementi e il coordinamento di Erica Marson ha voluto continuare nell’ambizioso tentativo di riportare sugli scudi la pista in Italia su bici Italiane.
La bici usata dal T°RED Factory Racing, Manaia SixDays, è stata eletta al NAHBS 2018 come Best track bike e il lavoro del team si basa su una preparazione tecnica e atletica scrupolosa nei minimi dettagli oltre a una ottimizzazione dei mezzi che ha portato un 2018 ricco di risultati.

MULTIETNICA

La squadra è composta da atleti di diverse nazionalità e punta a valorizzare e far crescere atleti che in pista hanno dimostrato doti di eccellenza assoluta e che scelgono di orientare la propria attività sportiva sui velodromi piuttosto che su strada.
Capitano è l’argentino Facundo Lezica, già Campione Nazionale e Panamericano e in ottima posizione nel ranking mondiale per staccare il biglietto per le prossime Coppe del Mondo, poi c’è il francese Adrien Thomas, pronto per un posto in nazionale accanto al fratello Benjamin (due volte campione del mondo e suo compagno nelle Madison). Accanto a corridori pronti al passo verso l’elite internazionale ci sono giovani italiani: Mattia Corrocher, Alex Verardo, Matteo Rosalen e Francesca Selva, argento ai Campionati Italiani.

Il T°RED Factory Racing comincerà la sua stagione a primavera con obiettivo principale le Sei Giorni di Fiorenzuola e Torino, ma soprattutto la qualificazione alle Coppe del Mondo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Specialized S-Works Epic SRAM AXS

Gran Fondo Squali, a Cattolica in sella alla Trek Madone

La e-bike Ducati MIG-RR
Arriva dai concessionari