Trek e-Caliber, quando piccolo è bello

Trek imbocca la strada del downsizing di motore e batteria, presentando una full da cross country, leggera e agile, pensata per non mettere in imbarazzo i neofiti e per esaltare chi non ha nulla da imparare.

Power unit

Per la nuova e-Caliber è stato scelto il sistema Fazua Evation (forse il migliore in termini di peso/potenza), “ultra-intelligente” con 55 Nm di coppia e tre modalità di assistenza, attivabili mediante il nuovo comando bX. Autonomia e prestazioni? Ipotizzando un input di 200 W, in modalità River Moderate si può avere assistenza per 50 km e 600 m di dislivello, che salgono a 60 km e 1.000 m in River Eco. Diminuendo il livello di assistenza a Breeze, in modalità Moderate si arriva a 60 km con 1.000 m di dislivello, mentre in Eco si possono raggiungere i 70 km con 1.200 m di dislivello.

Il sistema Fazua Evation pesa 4 kg e, ovviamente, supporta fino a velocità di 25km/h. Quando si superato il limite massimo di assistenza o si disattiva l’unità, il sistema non presenta alcuna resistenza o inerzia, garantendo l’azione regolare di una bici tradizionale

E-Caliber può essere facilmente trasformata in una (quasi) tradizionale bici da Cross-country: è infatti sufficiente rimuovere il sistema batteria/motore e installare la copertura del tubo obliquo in dotazione, riducendo il peso di 2,9 kg. In questo modo l’esperienza di guida godrà di prestazioni e doti di maneggevolezza tipiche di una XC.

Derivata dal Cross-Country
Software intelligente