Kymco Xciting S 400

7 novembre 2017 - 15:11

Se l’ultima generazione di XCITING 400 è stata sviluppata intorno al concetto di Sport Touring, combinando comfort e prestazioni in un unico pacchetto, il nuovo XCITING S 400 sposta i confini di design e funzionalità ancora oltre.
Nuove linee nette e dinamiche. I gruppi ottici ridisegnati con taglio più sportivo e tecnologico. La tecnologia full LED con DRL e luce posteriore dal design unico e ancora più efficace. Il nuovo XCITING S 400 rappresenta il massimo in termini di forma e funzione nel caos urbano.

MANEGGEVOLEZZA AL TOP
Migliorare la maneggevolezza del suo predecessore era uno degli obiettivi di Kymco. Per raggiungerlo è stato utilizzato un nuovo supporto motore che aumenta la rigidezza del telaio e, come conseguenza, la stabilità alle alte velocità e in curva.
Maneggevolezza e precisione di guida sono frutto anche dello schema a doppia piastra della sospensione anteriore e tutto il pacchetto ciclistica promette stabilità e divertimento.
MOTORE EURO 4
Cuore del nuovo progetto è il motore, omologato Euro 4, che appartiene alla nuova generazione di propulsori Kymco G5-SC. Ha cilindrata di 399 cc, raffreddamento a liquido, distribuzione OHC a 4 valvole. Il livello tecnologico e l’elevato rendimento complessivo del motore si percepiscono nei valori di potenza e coppia massima: 26,5 kW (36,1 CV) a 7500 giri/min e 37,7 Nm a 6250 giri/min.
COMFORT DI BORDO
Altro punto fermo nel progetto Xciting S 400 era riuscire a bilanciare il nuovo animo Sport Touring con un livello di comfort ancora superiore. La sella è ora dotata di una nuova linea con la parte anteriore più rastremata per consentire un migliore alloggiamento delle gambe durante la marcia e anche un appoggio più sicuro da fermi. Anche il passeggero può contare su una porzione di sella più ampia e comoda. Inoltre, il vano sottosella può essere raggiunto sollevando la sola sella del guidatore, per un accesso più agevole.
NAVIGAZIONE SICURA
La maggior parte delle migliorie del nuovo XCITING S 400 sono state realizzate guardando alle reali esigenze del suo utilizzatore e l’evoluzione del sistema di infotainment segue questa direzione. Il Kymco Noodoe, presentato lo scorso anno e che trova ora la sua applicazione, è il primo navigatore espressamente progettato per chi è alla guida di uno scooter.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Triumph Trident 2021, le nuove foto del prototipo

Al Giro d’Italia in sella alla Niken 


Trofeo KTM Enduro 2020 seconda gara