Aprilia All Stars, è festa al Mugello

Sabato 23 marzo i campioni di oggi e di ieri del marchio di Noale incontreranno il pubblico al Mugello e sfileranno insieme alla nuova RSV4 1100 Factory. L'ingresso è gratuito

12 marzo 2019 - 16:57

Porte aperte al Mugello, sabato 23 marzo. L’occasione? “Aprilia All Stars”, la festa del brand di Noale, da celebrare insieme alle sue “stelle” del presente e del passato, per conoscerne meglio la storia e le moto. 

Cosa c’è da fare  

Il paddock comincerà ad animarsi dalle 10 e avrà come colonna sonora la musica di Virgin Radio. I fan della Casa di Noale, ma non solo, avranno l’opportunità di stringere la mano ai rider dell’Aprilia Racing Team Gresini Andrea Iannone, Aleix Espargaró e al test ride Bradley Smith ma anche ai campioni di ieri, come Max Biaggi, Loris Capirossi, Manuel Poggiali, Roberto Locatelli, Lorenzo Savadori, Max Temporali e tanti altri.

Gamma Aprilia 2019

Fino alle 17.30 si potranno prenotare test ride gratuiti su strada di due modelli della gamma 2019, Shiver 900 e Dorsoduro 900, mentre uno dei momenti più attesi della giornata sarà l’anteprima mondiale della RSV4 1100 Factory, la superbike da 217 CV che si rivelerà tra i cordoli del Mugello. E tra le moto che hanno fatto la storia del marchio dagli anni Sessanta in poi, si potrà ammirare anche il concept RS660.

A contorno della manifestazione, seguita dai canali Sky Sport e Sky MotoGP, tanti momenti di intrattenimento dedicati al pubblico, con centinaia di premi in palio. Tra questi, pass per le tappe italiane della MotoGP, voucher per la partecipazione all’Aprilia Riding Academy, abbigliamento, accessori e, dulcis in fundo, si potrà mettere in garage una fiammante Aprilia Shiver 900.

Il programma dettagliato si può consultare sul sito dedicato allstars.aprilia.com, così come tutte le info sull’iniziativa Road to Aprilia All Stars, dal 22 al 24 marzo, pensata per chi desidera estendere la sua esperienza nel mondo Aprilia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Benelli BN 302S

Aprilia RSV4 X 10 anni al top

Trofeo KTM Enduro 2019 prima prova