BMW R 1250 RT 2021, tecnologia al top

Inutile usare mezze misure: per la BMW R 1250 RT 2021 si può parlare di una vera e propria rivoluzione. Se per l’estetica si tratta più che altro di un affinamento che porta con sé vantaggi aerodinamici, il vero salto epocale è a livello tecnologico.

E LUCE FU

BMW R 1250 RT faro anteriore full led adaptive turning light

La novità più evidente della BMW R 1250 RT 2021 riguarda il faro anteriore. In catalogo entra un nuovo proiettore full LED, che promette una luminosità sconosciuta ai gruppi ottici del passato. Con l’opzione Adaptive Turning Light, nome inglese della luce adattiva di svolta, è in grado di illuminare anche la parte interna delle curve, a tutto vantaggio della sicurezza e della fluidità di marcia nella guida notturna.

MAXISCHERMO

BMW R 1250 RT display TFT

Alle sue spalle spunta un nuovo quadro strumenti digitale multifunzione, con schermo TFT a colori da ben 10,25 pollici. Questo display, oltre a fare una gran scena, ha schermate personalizzabili e consente per la prima volta di visualizzare la mappa della navigazione direttamente nel cruscotto, senza bisogno di alcun display aggiuntivo.

BMW R 1250 RT Vano smartphone con presa USB

Il sistema si può connettere allo smartphone, che trova una sistemazione comoda e sicura in un piccolo vano a tenuta stagna, dotato di presa Usb. La chicca cui non rinunciare? Lo stereo opzionale Audio System 2.0.

A DISTANZA DI SICUREZZA

Se la BMW R 1250 RT 2021 si pone ai vertici del settore motociclistico quanto a tecnologia è anche per altri motivi, forse ancora più importanti. La moto, infatti, adotta di serie il Dynamic Cruise Control, capace di mantenere l’andatura impostata anche in discesa, agendo autonomamente sui freni, e a richiesta può avere l’Adaptive Cruise Control, lo stesso elemento di assistenza alla guida che ha introdotto la nuova Ducati Multistrada V4 e che sfrutta un sistema radar come quelli montati sulle automobili.

In sua presenza il pilota non deve fare altro che impostare una velocità e una distanza di sicurezza desiderate. L’elettronica di bordo si occuperà di frenare all’occorrenza e poi di riaccelerare una volta che la strada sarà di nuovo libera, in base alle informazioni fornite alla centralina da un radar frontale

COMANDANO I CHIP

Il fatto che i freni possano essere chiamati in causa in modo autonomo dipende dal fatto che la BMW R 1250 RT 2021 dispone del BMW Motorrad Full Integral ABS Pro. Questo impianto prevede la frenata integrale, sia che si intervenga sulla leva al manubrio, sia che si azioni il pedale. Modulazione e ripartizione della forza frenante sui due assi sono affidati all’elettronica.

SI FA IN TRE… O PIÙ

Quanto alla meccanica, la BMW R 1250 RT 2021 conferma l’apprezzato motore boxer nell’ultima evoluzione Shift Cam, con il variatore di fase ad assicurare un’erogazione più piena. Omologato Euro 5, questo propulsore eroga 136 cv e chi guida può decidere se avere una risposta all’acceleratore più dolce o decisa selezionando una delle tre modalità di guida standard. Tra esse figura il nuovo settaggio Eco, ideale per la guida più attenta ai consumi. A richiesta si può avere la modalità di guida Pro, con il nuovo controllo della coppia di trascinamento del motore in rilascio e in scalata (MSR). Nel catalogo optional spiccano i pack estetici Style, Sport e Option 719, la sospensione elettronica dinamica ESA “Next Generation” con compensazione del carico automatica e l’Intelligent Emergency Call.