Peugeot Satelis m.y. 2012

Novità in arrivo nella casa del leoncino. Il Peugeot Satelis uno dei suoi best seller a livello europeo si rinnova. La nuova versione di Satelis è già disponibile nella cilindrata di 125 cc, per la versione 300 il lancio è previsto ad inizio primavera.

Peugeot Satelis fa il salto di qualità. Presentato per la prima volta nel 2006 lo scooter francese è riuscito a guadagnarsi una buona fetta di estimatori in tutto il vecchio continente. All’EICMA il Peugeot Satelis si è presentato rinnovato esteticamente e nella sostanza. L’aggiornamento dello scooter GT della casa francese è evidente già esteticamente: 27 nuovi elementi aggiornano l’aspetto e la funzionalità di Satelis. Da una parte quindi dettagli estetici che convivono con la ricerca di maggiore fruibilità e confort da parte di guidatore e passeggero. Dopo cinque anni di duro lavoro il Satelis si rifà il look avvicinandosi sempre di più al mondo delle auto dal quale attinge tecnologia e design. La casa del leoncino definisce Satelis una station wagon a due ruote per la sua capacità di carico e soprattutto per l’accessibilità al vano posteriore. A differenza della concorrenza lo spazio sotto sella è accessibile tramite un pratico portello che solleva anche la sella del passeggero e garantisce il carico di due caschi integrali oltre che all’ormai indispensabile antifurto meccanico ABUS offerto negli allestimenti Urban ed Executive. Lo scooter Peugeot cresce, si evolve, ma non modifica le sue dimensioni generali;  con la sella alta 784 mm è in grado di ospitare piloti di tutte le taglie i quali possono trovare un ampio spazio per le gambe dietro lo scudo anteriore e soprattutto sono protetti da un parabrezza alto 445 mm. Anche il passeggero beneficia di alcuni vantaggi oggettivi. La sella è stata ribassata di 15 mm per facilitarne l’accesso e i poggiapiedi sono integrati direttamente nella pedana del guidatore.Con un peso contenuto in soli 160 kg, Peugeot è uno dei migliori interpreti della vita metropolitana. Dispone di un telaio in acciaio, una forcella tradizionale e due ammortizzatori posteriori regolabili nel precarico molla per offrire il giusto confort nella guida da single o a pieno carico. Confermato il diametro di 14 pollici della ruota anteriore e 13 pollici quella posteriore equipaggiate con pneumatici “midi-size” per non perdere l’indispensabile dote di maneggevolezza tipica dello scooter francese.  L’impianto frenante marchiato Nissin si avvale del supporto dell’ABS come optional e agisce sul disco singolo anteriore da 260 mm con pinza a tre pistoncini e sul posteriore da 210 mm per la versione da 125 cc e da 226 mm per la versione da 300 cc.Peugeot Satelis è già disponibile nella versione da 125 centimetri cubi e potenza codice di 11 kW/15 cavalli e un consumo medio dichiarato di 3,6litri/100 km, mentre per il modello equipaggiato con il motore maggiorato a 300 centimetri cubi e una potenza di 16,1kW/22 cavalli si dovrà attendere fino alla prossima primavera.Il Satelis 125 è disponibile in due allestimenti Premium a 3.850 euro e Urban a 4.290 euro f.c.