Piaggio MP3 300 hpe

All’EICMA 2018 la Casa di Pontedera presenta una nuova versione del suo scooter a tre ruote. Si chiama Piaggio MP3 300 hpe e ha un allestimento sportivo.

4 novembre 2018 - 8:11

L’hanno inventato loro

Dopo aver letteralmente inventato il segmento degli scooter a tre ruote, l’azienda di Pontedera non si ferma e oggi presenta un nuovo capitolo: si chiama Piaggio MP3 300 hpe e va ad affiancare in listino gli MP3 350 e 500. È disponibile anche nella versione Sport che, oltre a dettagli estetici dedicati (finiture nero opaco, molle degli ammortizzatori rosse, dischi freno anteriori a margherita e pedana con inserti in alluminio) aggiunge la possibilità di connettersi allo smartphone grazie alla piattaforma Piaggio MIA (optional su MP3 300 hpe standard). Come i modelli di maggiore cilindrata, MP3 Hpe si guida con patente B.
Nuovo motore
Il Piaggio MP3 300 hpe è nuovo prima di tutto nell’estetica: la carrozzeria è stata completamente ridisegnata e ora propone una linea slanciata e più leggera che in passato, oltre ai fari con luci diurne a LED. Tutto nuovo il motore: si tratta dell’ultima evoluzione del monocilindrico Piaggio 300 4 tempi, 4 valvole, raffreddato a liquido e alimentato a iniezione, capace di 24,6 cv a 7.750 giri (16% in più rispetto al motore precedente), mentre la coppia massima è di 24,5 Nm a 6.500 giri (+9%). Miglioramenti che si accompagnano, tra l’altro, a una riduzione dei consumi e, promette Piaggio, a una risposta più pronta al comando del gas.

Rivista anche la trasmissione che equipaggia il Piaggio MP3 300 hpe: il variatore ha una nuova cinghia ed è realizzato con nuovi materiali, a tutto vantaggio della silenziosità meccanica. La sella è invariata: offre supporto lombare al guidatore e nel vano c’è spazio per due caschi jet. Di serie ci sono anche l’ABS a tre canali e il controllo di trazione ASR (Acceleration Slip Regulation), disinseribile. Non manca il dispositivo di blocco della sospensione anteriore, per rimanere in equilibrio sulle tre ruote durante le soste. Le ruote anteriori hanno un diametro di 13”, quella posteriore di 14”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

In Islanda con Honda X-ADV
Diario di viaggio

Alpinestars e Diesel, arriva la capsule di ispirazione racing

Concorso “Join Ducati”, in palio una Hypermotard 950