Suzuki GSX-R1000R Legend Edition: omaggio ai campioni

Suzuki presenta le GSX-R1000R Legend Edition per celebrare i suoi successi iridati nella classe regina

Con la vittoria del titolo iridato 2020 da parte di Joan Mir, Suzuki si è messa in tasca il suo settimo titolo mondiale. L’ultimo – in ordine cronologico – di una serie iniziata nel 1976 con Barry Sheene. Per celebrare i propri successi e omaggiare i piloti che li hanno resi possibili, la casa di Hamamatsu ha presentato la Suzuki GSX-R1000R Legend Edition in sette differenti livree (per scoprire come va la giapponese, qui trovate la nostra comparativa delle 1000 superbike). Ognuna celebra il pilota e la moto di ogni titolo presente in bacheca. Oltre alla livrea dedicata, tutte le moto celebrative montano di serie un silenziatore Akrapovic.

1976 – BARRY SHEENE

La prima Suzuki GSX-R1000R Legend Edition è ispirata alla RG500, ovvero la moto con cui Barry Sheene conquistò il primo titolo di Suzuki nella classe 500, anno 1976. La moto celebrativa sfoggia i colori bianco, rosso e giallo del Team Heron – Texaco. Presente il numero 7 del pilota inglese che vinse cinque dei dieci Gran Premi disputati in quella stagione.

Suzuki GSX-R1000R Legend Edition

1977 – BARRY SHEENE

La Suzuki GSX-R1000R Legend Edition dedicata al titolo del ’77 è ispirata alla RG500 con la quale Barry Sheene bissò il successo dell’anno precedente. I colori sono sempre il bianco, il nero e il giallo del Team Heron – Texaco. In questa versione il colore giallo è più esteso sulle carene rispetto al modello ispirato al titolo del ’76. Ancora presente il numero 7, in quanto l’inglese fu il primo pilota della classe regina a restare fedele al proprio numero.

Suzuki GSX-R1000R Legend Edition

1981- MARCO LUCCHINELLI

Dopo tre anni di digiuno la casa giapponese torna a vincere un titolo mondiale nell’81 con Marco Lucchinelli. La Suzuki GSX-R1000R Legend Edition che celebra questo successo è ispirata alla RG500 del Team Gallina. Le parti superiori e inferiori delle carene sono blu scuro, mentre la zona centrale è completamente bianca. Le tabelle che sfoggiano il numero 5 sono gialle. Presente anche la stella portafortuna del pilota italiano.

Suzuki GSX-R1000R Legend Edition

1982 – FRANCO UNCINI

Nel 1982 il Team Gallina replica il successo dell’anno precedente, non più con Marco Lucchinelli ma con Franco Uncini. Facendo così un “bis” tutto italiano; o quasi. La Suzuki GSX-R1000R Legend Edition si ispira alla RG500 dell’82 e si veste per la prima volta totalmente di azzurro con qualche dettaglio bianco. Presenti ancora le tabelle gialle, che questa volta mettono in mostra il numero 13.

Suzuki GSX-R1000R Legend Edition

1993 – KEVIN SCHWANTZ

Il 1993 fu l’anno dell’esuberante Kevin Schwantz che vinse il titolo iridato in sella alla sua RGV-Γ 500 Lucky Strike. I colori che caratterizzano la Suzuki GSX-R1000R Legend Edition ispirata alla 500 del pilota texano sono i classici del noto marchio di sigarette, ovvero: bianco e rosso con il verde militare e il nero che contornano i primi. Al posto del brand Lucky Strike il classico logo tondeggiante ospita il numero 34.

Suzuki GSX-R1000R Legend Edition

2000 – KENNY ROBERTS JR.

La Suzuki GSX-R1000R Legend Edition dedicata al titolo mondiale del 2000 conquistato da Kenny Roberts Jr. riprende i colori della RGV-Γ 500 del pilota americano. Le carene blu elettrico con la scacchiera gialla sfoggiano ai lati del codino e sopra il faro anteriore il numero 2 portato in gara da Roberts.

Suzuki GSX-R1000R Legend Edition

2020 – JOAN MIR

Per festeggiare il settimo titolo mondiale conquistato da Joan Mir la Suzuki GSX-R1000R Legend Edition si veste con la livrea Anniversary caratterizzata dai colori blu e ardesia silver con dettagli oro simili a quelli che il pilota spagnolo ha deciso di inserire sulla propria GSX-RR una volta coronato il sogno iridato. Davanti, al posto del numero 36, trova spazio l’iconico numero 1.

Suzuki GSX-R1000R Legend EditionPRENOTAZIONE E PREZZI

Per prenotare la propria Suzuki GSX-R1000R Legend Edition non bisogna fare altro che scegliere la livrea preferita, scegliere un concessionario e inserire la propria mail per essere ricontattati. Per finalizzare la prenotazione è necessario versare un acconto di 500 euro. Una volta ricevuto l’acconto il concessionario si occuperà di ricontattare il cliente per perfezionare l’acquisto e determinare la data di consegna della moto.

La Suzuki GSX-R1000R Legend Edition è disponibile ad un prezzo di 22.500 euro IVA inclusa (3.200 euro in più della GSX-R1000R senza livree celebrative).