Confronto Enduro Medie 2020

TERRA DI MEZZO

Manubrio largo, sospensioni lunghe, sella comoda e tanta voglia di viaggiare: è l’identikit delle protagoniste di questo confronto. Moto che ispirano grandi viaggi, anche in coppia, che amano essere caricate di bagagli e sono pronte a portarvi in capo al mondo, ma al contempo offrono doti ciclistiche stradali tutt’altro che trascurabili. Insomma ci si diverte anche a guidare. Il punto di incontro tra gusto stradale e capacità off road sta, in gran parte, proprio nella ruota anteriore da 19 pollici, che a nostro parere è la miglior soluzione per questo segmento.

IL GIUSTO COMPROMESSO

Moto Enduro medieNé troppo grande come una 21″, né troppo piccola come una 17″. La ruota da 19″ offre il compromesso giusto tra rapidità, appoggio, capacità di affrontare anche l’off road di un certo livello. Partiamo proprio dalla ruota da 19″, il vero punto di contatto tra le moto del nostro confronto, che hanno ovviamente anche altre caratteristiche in comune: motori di cilindrata medio-massima, pesi e dimensioni ancora a misura d’uomo e prezzi tutto sommato non proibitivi. Abbiamo già provato tutti questi modelli e per questo non staremo a raccontarveli nel dettaglio: troverete in basso i link ai testi sul sito web e ai video sul canale Youtube di RED. Ci concentreremo sul confronto tra una moto e le altre, per aiutarvi a capire quale fa per voi. Perché in nessun segmento come in quello delle mid-enduro ogni costruttore affronta il tema a modo suo. Andiamo a conoscerle da vicino.

DUCATI MULTISTRADA 950 S

MOTO GUZZI V85TT

SUZUKI V-STROM 1050 XT

TRIUMPH TIGER 900 GT PRO

COME ABBIAMO VOTATO

IL RISULTATO PER VOCI

I DATI DELLE MOTO

IL VIDEO DELLA PROVA