Prova Voge Valico 500 DS

Costa poco, anzi pochissimo. Ma nella Valico 500 la sostanza non manca e nemmeno qualche componente griffato. Il che la fa rientrare di diritto nella categoria delle moto poca spesa tanta resa. Ecco come va

LIVE

Che moto hai preso? Aspettatevi qualche faccia strana. Quella dei vostri amici se e quando vi presenterete al loro cospetto con la vostra nuova Voge, anche perché alla fine la prima difficoltà sarà quella di capire come si pronuncia veramente il marchio della Voge Valico 500 DS. Letteralmente “Voug”

ACCOPPIATA VINCENTE

Voge Valico 500 DS con le borse

Bene, ora che abbiamo capito come si pronuncia il marchio Voge passiamo a vedere come è fatta questa moto e da dove arriva. Dietro al marchio Voge si nascondono due realtà molto importanti del mondo della moto. Da una parte c’è Loncin, che produce fisicamente la moto, un vero e proprio colosso della produzione motociclistica a cui si sono rivolti negli anni BMW e KTM per la produzione dei motori. Dall’altra c’è l’importatore. Voge Italia all’anagrafe Padana Sviluppo di fatto il gruppo dietro a cui si cela il grande successo di Kymco.

Una storia se vogliamo simile quella di Kymco e Voge, anche il brand Taiwanese è arrivato sul nostro mercato da illustre sconosciuto, ma oggi è, per numeri di vendita, il 4 marchio più venduto in italia. In assoluto. Può Voge affrontare lo stesso percorso? Partendo dal presupposto che quelle arrivate in Italia sono già state tutte vendute, e che il mondo delle moto economiche e quello dei neopatentati A2 sono entrambi sulla breccia, sulla carta le premesse sembrano essere buone. Vediamo di capire il perché.

COME È FATTA

COME VA

IL VIDEO DELLA PROVA

LE CONCORRENTI