Triumph Tiger Explorer XC

La voglia di avventura contagia anche la maxi enduro inglese da 1.200 centimetri cubi. L’Explorer diventa XC – Cross Country – e adotta soluzioni indispensabili per sopravvivere alla dura vita off-road

2 settembre 2012 - 11:09

Prima o poi doveva succedere anche a lei: i panni da “endurona” stradale dedicata solo al mototurismo iniziavano ad andarle stretti e così, visto anche il successo della sorella minore da 800 centimetri cubi, anche la Explorer aggiunge l'acronimo XC alla sua sigla.

Due lettere che valgono la chiave d’accesso alla vita più avventurosa su due ruote: gli elementi caratterizzanti sono i cerchi a raggi (sempre però da 19 pollici di diametro) e non più a razze, in grado comunque di montare pneumatici tubeless; arrivano inoltre una serie di accessori che si coniugano perfettamente con l’idea di viaggio-avventura. Non mancano i fari fendinebbia aggiuntivi, i paramani chiusi e le barre laterali in acciaio a protezione del motore, oltre alla slitta paracolpi in alluminio a difesa del basamento del motore.

Non cambiano le performance del motore che mantengono lo standard della sorella stradale (leggi qui la nostra prova); il tre cilindri in linea eroga 137 cavalli e 121 Nm di coppia. La Triumph Explorer XC sarà presentata ufficialmente al Salone di Colonia in autunno e arriverà presso le concessionarie a partire dalla primavera 2013; i prezzi non sono ancora stati confermati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Suzuki-V-Strom-1050-maxi-enduro

Suzuki V-Strom 1050XT, serie speciale e prezzo 

Kawasaki Ninja moto eleettrica EV Project in movimento

Kawasaki EV Project
Arriva la Ninja a elettroni?

giacomo-agostini-museo

Giacomo Agostini, la leggenda del motociclismo ha il suo museo