Wayel W3, elettrico bolognese

Motore Bosch da 4 kW, integrato nella ruota posteriore, 75 km/h di velocità massima e autonomia fino a 100 km. Sono le caratteristiche del nuovo e-scooter made in Bologna e targato Wayel

Wayel è un marchio del gruppo bolognese FIVE (Fabbrica Italiana Veicoli Elettrici), e W3 è il nuovo scooter elettrico Italiano che si affianca ai ciclomotori W1e W2. Si tratta di un cosiddetto “125 cc equivalente”, caratterizzato da linee vintage (Vespa elettrica ci sei?) ed equipaggiato con un motore Bosch da 4 KW, integrato nella ruota posteriore. Punto di forza del nuovo Scooter elettrico W3 è proprio la power unit, alimentata da una doppia batteria al litio con celle LG, che consente un’autonomia fino a 100 km e una velocità massima di 75 km/h. Caratteristiche che lo pongono ai vertici della categoria (vai agli scooter elettrici più economici).

Sotto il vestito classico del Wayel W3 si cela un equipaggiamento all’avanguardia: display LCD a colori, fari a LED, presa USB integrata e sistema di antifurto sonoro. Le prestazioni e la potenza della powetrain, permettono al W3 di affrontare ogni tipo di pendenza, e sono accompagnate da sistema di frenata integrale che, agendo contemporaneamente sul disco anteriore e posteriore, garantisce sicurezza e spazi d’arresto contenuti. Le ruote sono da 12″ di diametro. La dotazione di serie è completata dalla sella in ecopelle e dall’ampio vano portacasco, mentre tra gli accessori è presente anche un pratico parabrezza.

Il nuovo Wayel W3 è disponibile presso la rete vendita di riferimento, nella colorazione Titanio, a un prezzo di 4.750 euro. Cifra che, con l’applicazione degli incentivi statali e in caso di rottamazione, può scendere fino a 3.193 euro