Yamaha T7 concept

T7 è il codice del progetto che annuncia il ritorno della Ténéré nella categoria delle enduro stradali con una vocazione da vere fuoristradista. Il motore è il bicilindrico parallelo che equipaggia la famiglia MT-07

7 novembre 2016 - 22:11

La configurazione del motore è la chiave di lettura per scoprire quale strada in Yamaha vogliono percorrere. Prima la BMW F 800 GS, poi la nuova Honda Africa Twin; insomma mancava solo la Casa giapponese che con la Ténéré monocilindrica negli anni 80 aveva fatto scuola.

A differenza di Honda Yamaha non si presenta all’EICMA con un prodotto pronto per la catena di montaggio ma con un concetto ancora da sviluppare. La scelta di sovrastrutture con una forte caratterizzazione da maratona africana lasciano intendere una vocazione fuoristradistica marcata, ma di fatto con un design ancora da definire almeno nella parte anteriore e in quella dedicata al passeggero.

Il motore, che di serie è il bicilindrico parallelo della naked MT-07 da 689 cc e una potenza di 74,8 cavalli, telaio e la ciclistica sembrano già quelli definitivi. Nessun dubbio sul motore, anche se ci piacerebbe immaginarlo con una cilindrata analoga ai 750 cc dell’antesignana Super Ténéré. E anche il telaio pare essere già stato definito, caratterizzato dalla parte posteriore con travi che si collegano alla culla anteriore in tubi.

Il resto del progetto, almeno per quanto ci lasciano intendere è tutto da scoprire ma la scelta della ruota anteriore da 21 pollici di diametro, di quella posteriore da 18” e il singolo disco anteriore lasciano chiaramente intendere che la T7 quanto a off road farà sul serio.

Commenta per primo