Yamaha Ténéré 700 Rally Edition, profumo di Dakar

Livrea dakariana e accessori da off-road "vero" per condire i già gustosi ingredienti della popolare Ténéré 700 e dare vita a un'edizione da palati fini.

25 giugno 2020 - 16:50

Nate dalla sabbia, non dimenticano le loro origini e l’attrazione verso il deserto è sempre molto forte. Ogni maxi-enduro che affondi le proprie radici nelle sabbie africane, prima o poi indossa di nuovo i panni di un passato eroico e polveroso per accrescere il suo fascino e dimostrare che, con un paio di gomme tassellate, può dire ancora la sua. Magari sognando la Dakar…

L’EDIZIONE PIÙ DURA

Il 1983 è stato l’anno in cui la Dakar si è confermata l’evento più estremo del mondo motociclistico. Oltre 40 concorrenti si persero nel deserto per 4 giorni e il 75% dei piloti che non riuscì a terminare la gara. In sella alla nuova XT600Z Ténéré, i piloti del Team Sonauto Yamaha Serge Bacou e Jean-Claude Olivier ottennero il 5° e il 7° posto, un risultato inaspettato sia per i piloti sia per la nuova moto. Olivier – conosciuto da tutti come “JCO” – si ripeté l’anno successivo, con il 6° posto assoluto, in sella alla sua Ténéré blu, diventando parte integrante della storia del rally più famoso del mondo, e la livrea della nuova Ténéré 700 Rally Edition sono un dovuto tributo a lui e ai suoi compagni della Dakar.

LE CARATTERISTICHE

A caratterizzare la nuova Yamaha Ténéré 700 Rally Edition sono mirati interventi per enfatizzarne la già spiccata vocazione off-road:
– Colorazione Sky Blue ispirata alle storiche Yamaha ufficiali della Dakar
– Rally style, enfatizzato dalla sella, dalle manopole, dalle gomme e dalle applicazioni antislip
– Terminale Akrapovič slip-on in fibra di carbonio
– Piastra paramotore, protezione radiatore e paracatena
– Luci e indicatori di direzione full-LED

La nuova Ténéré 700 Rally Edition sarà disponibile presso i concessionari Yamaha, a partire da luglio 2020, al prezzo di 11.399 euro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kawasaki Z900, Ninja 1000SX e Vulcan S 2021

MyDucati App, il mondo di Borgo Panigale sullo smartphone

Benelli 1200GT, sfidante low cost per la BMW R 1250 RT?