Forester e-boxer, ibrido Subaru

La versione scelta per l'ibridazione è quella con il 2 litri benzina, con cambio Lineartronic modificato ad-hoc e tre modalità di guida.

6 marzo 2019 - 18:23

Insieme alla XV, è la Forester a essere equipaggiata con il nuovo powertrain e-Boxer, il sistema di propulsione Subaru di nuova generazione, che combina un’unità elettrica con i due pilastri della tecnologia Subaru: il motore Boxer e il Symmetrical AWD.
Si tratta di un 4 cilindri a iniezione diretta da 2 litri (l’80% dei componenti è stato rinnovato), combinato con un motore elettrico inserito all’interno della trasmissione Lineartronic, soluzione che garantisce un’accelerazione del 30% più lineare e una coppia molto reattiva.

NUOVO MOTORE, NUOVO CAMBIO

Con il nuovo motore Subaru e-Boxer è prevista una versione specifica del cambio Lineartronic, all’interno del quale sono integrati il motore elettrico alimentato da una batteria agli ioni di litio ad alte prestazioni, un Convertitore DC-DC e un Inverter.
I nuovi modelli conservano la combinazione del Symmetrical All-Wheel-Drive con il motore a cilindri orizzontali contrapposti, parte integrante del nuovo powertrain e-Boxer.
Il sistema Subaru e-Boxer regola il rapporto power-split tra il motore a iniezione diretta da 2,0 litri e il motore elettrico per adattarsi alle condizioni di guida, offrendo 3 driving mode: Engine driving, EV driving, e Motor Assist driving.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sciopero 24 luglio, come limitare i disagi

Audi SQ7, restyling nel nome della sportività

Parcheggio senza guidatore: sì delle autorità a Bosch e Mercedes