Il marchio Alpine è rinato. Questa volta non solo sulla carta o limitatamente all’ambito agonistico, ma anche per quanto riguarda la produzione di serie. Un ritorno storico per la Casa di Dieppe, negli Anni ’70 mattatrice tanto nei rally quanto in pista. Merito della nuova Alpine A110, al debutto in occasione del Salone di Ginevra.

Berlinetta a due posti

Collocazione centrale del motore, trazione posteriore e configurazione di carrozzeria berlinetta a due posti fanno sì che la nuova A110 ricalchi l’impostazione tecnica dell’antenata, vincitrice del Mondiale Rally nel 1971 e nel 1973. Sottopelle, nel dettaglio, pulsa un 4 cilindri 1.8 derivato dall’unità da 1,6 litri appannaggio della Renault Clio RS. Un propulsore, pertanto, a iniezione diretta della benzina, sovralimentato mediante turbocompressore e chiamato a erogare 252 cv e 320 Nm di coppia. Valori cui conseguono uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi e una velocità massima di 250 km/h. Degno di nota il peso, prossimo a 1.080 kg – un dato che avvicina la A110 a rivali quali la Lotus Elise e l’Alfa Romeo 4C – grazie al pianale in alluminio e nonostante l’adozione di una trasmissione a doppia frizione a 7 rapporti. Non certo la soluzione più “snella” sul mercato.

Bracci triangolari sovrapposti

Lo schematismo delle sospensioni a bracci triangolari sovrapposti sia all’avantreno sia al retrotreno è un chiaro indice dell’indole sportiva della vettura, lunga 4,18 metri e, soprattutto, alta solo 1,25 metri, a tutto vantaggio della penetrazione aerodinamica (Cx di 0,32). Alla ripartizione delle masse 44/56% tra l’assale anteriore e quello posteriore si accompagnano il sottoscocca carenato, l’impianto frenante Brembo, i cerchi in lega da 18 pollici dello specialista Otto Fuchs e l’ormai immancabile, per i modelli moderni, sistema di selezione tra diverse modalità di guida (Normal, Sport e Track). Ricercato l’abitacolo, caratterizzato da rivestimenti in pelle pieno fiore, inserti in alluminio o fibra di carbonio e sedili Sabelt ultra leggeri; pesano solo 13,1 kg ciascuno.

1.955 esemplari per la A110 First Edition

La nuova Alpine A110 sarà disponibile al lancio nell’edizione speciale First Edition, limitata a 1.955 esemplari in onore dell’anno di nascita della Casa di Dieppe e proposta a un prezzo di 58.500 euro.