Auto elettriche, colonnina a casa: come fare e quanto costa la ricarica

Come si fa per installare la colonnina nel condominio? Quanto costa un pieno di elettricità? E per avere gli incentivi fiscali? Tutte le risposte

Nel mio box (o nella mia area privata all’interno del condominio) posso fare tutto da solo?

Peugeot gamma elettrificata, e2008 bianca movimento tre quarti posteriorePotrebbe sembrare assurdo, ma la risposta è no. In ogni caso, sappiate che se questa è la vostra situazione, siete già a buon punto. Se infatti avete preso la decisione di fare il grande passo verso l’elettrico e volete installare un punto di ricarica nel vostro box, nessuno ve lo potrà impedire. Detto questo, dovrete comunque informare l’amministratore del condominio. Successivamente, si prospettano due possibilità.

  • La prima: è possibile montare un contatore elettrico intestato al soggetto privato. In questo caso, basta inviare una comunicazione scritta all’amministratore di condominio, che ne prenderà atto. Ovviamente, condizione vincolante è che i lavori siano eseguiti a norma di legge.
  • La seconda: la colonnina è collegata alla rete elettrica del condominio. In questo caso, l’amministratore deve dare mandato a un tecnico per le verifiche preliminari e per avere un preventivo di spesa. Sarà poi cura dell’amministratore assicurarsi che venga installato un contatore sulla diramazione che porta dalla linea condominiale a quella privata. Solo così, infatti, sarà possibile ripartire con correttezza i costi.