Jeep Compass 2018: Grand Cherokee in miniatura

Debutta in Brasile la nuova generazione della SUV americana di medie dimensioni. Attinge allo stile dell’ammiraglia Jeep, non rinuncia a una discreta propensione all’off road e può contare su di una ricca dotazione multimediale e di sicurezza. In Europa nel 2017.

29 settembre 2016 - 15:09

Si è ristretta la Grand Cherokee? La nuova Compass, vale a dire la SUV destinata a inserirsi nella gamma Jeep posizionandosi tra l’entry level Renegade e la Cherokee, attinge a piene mani al design dell’ammiraglia 4×4 americana.  Prodotta nello stabilimento FCA di Goiana, nello Stato di Pernambuco, in Brasile, sarà configurabile con ben 17 diverse motorizzazioni. Sarà, appunto, perché al momento le informazioni tecniche diffuse sono ridotte al lumicino. Unica certezza, in Sud America è al momento possibile optare per un 2.0 benzina da 166 cv o un 2.0 td da 170 cv abbinati esclusivamente alle 4WD e a trasmissioni automatiche a 6 o 9 rapporti.

Non debutterà al Salone dell’auto di Parigi. L’unveiling della nuova SUV Jeep è piuttosto previsto in occasione dell’auto show di Los Angeles (18-27 novembre). Si tratta infatti di un modello globale, destinato a essere commercializzato in oltre cento Paesi. Da tradizione per il marchio americano, non rinnega la discreta vocazione off road della generazione precedente, a dire il vero caratterizzata da un successo limitato, puntando al contempo sulla multimedialità – è disponibile un display da 8,4 pollici – e una ricca dotazione di sicurezza. Caratteristiche inedite! In questo frangente storico, persino i passeggini vengono dotati di un impianto d’infotainment hi-tech e della frenata automatica d’emergenza…

Prodotta anche in Cina e in Messico, dove verrà costruita la versione destinata al Vecchio Continente, la nuova Jeep Compass è lunga 4,42 metri – vale a dire 19 cm in più rispetto a Renegade – e può contare su di una capacità di carico di 410 litri con cinque persone a bordo. Valore, quest’ultimo, lievemente inferiore a quanto offerto dalla best seller della categoria Nissan Qashqai, forte di 430 litri. Già in vendita in Brasile negli allestimenti Sport, Longitude, Limited e Trailhawk, in quest’ultima configurazione orientata al fuoristrada può contare sull’assetto rialzato rispetto allo standard di 2 cm, su di una taratura specifica delle sospensioni, sulla limitazione della velocità in discesa, su paraurti che garantiscono angoli di attacco, dosso e uscita più generosi rispetto alla vettura “base” e su protezioni estese in corrispondenza del sottoscocca.

Il sistema Select Terrain permette di adattare l’erogazione, la distribuzione dei kgm tra gli assali, gli interventi dell’elettronica e la logica di gestione del cambio automatico (qualora presente) in funzione dei programmi di marcia Auto, Snow (neve), Sand (sabbia) e Mud (fango) nonché, limitatamente alla versione Trailhawk, Rock (roccia). La nuova Compass raggiungerà le concessionarie nordamericane durante il primo trimestre 2017, per poi sbarcare in Europa entro la metà dell’anno andando a sfidare rivali del calibro di Kia Sportage, Volkswagen Tiguan e la nuova generazione di Peugeot 3008.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Mercedes GLA, rossa, su neve

Nuova Mercedes GLA
Audi Q3 e BMW X1 nel mirino

Seat Tarraco Twist in off road

Seat Tarraco 1.5 TSI

Skoda-sistema-ricarica-volano

Skoda Kinetic Power Booster, il sistema di ricarica a volano