Kia XCeed, ecco il quadro strumenti digitale del nuovo SUV Coupé

Dopo l’immagine laterale, ecco quella del pannello da 12,3”, 100% digitale e personalizzabile della “Ceed rialzata”

11 giugno 2019 - 15:54

Ormai manca poco: il gran giorno per il debutto della Kia XCeed è fissato per il 26 giugno. Un’auto che mancava, nella gamma del marchio coreano, se si considera che il “salto” fra la Stonic e la Sportage è piuttosto ampio (4,14 metri di lunghezza la prima, 4,49 la seconda). La base, come fa intuire il nome, è la Ceed, di cui la XCeed va a costituire il quarto componente, dopo Ceed Hatchback, Ceed SW e ProCeed.

Le informazioni che vuoi, quando vuoi

Dopo la rivelazione dei giorni scorsi, quando Kia ha mostrato al mondo la fiancata del suo nuovo crossover, è oggi il turno del quadro strumenti. Come ormai di moda, anche sulla XCeed è completamente digitale, con risoluzione 1.920×720 pixel. Sarà offerto come optional in alternativa alle lancette tradizionali, il display monocolore da 3,8” o quello a colori da 4,2” (dimensioni variabili in base agli allestimenti). In futuro, ovviamente, il suo uso sarà esteso ad altri modelli della gamma.

Volkswagen T-Roc nel mirino

La fascia di mercato in cui andrà a inserirsi la XCeed è quella della Volkswagen T-Roc, che è poi anche quella della Fiat 500X e della Jeep Renegade (auto che differiscono leggermente nelle dimensioni e nel target, ma che per prezzo e cilindrate si possono considerare rivali), tanto per citarne altre 2. Segni particolari sono senza dubbio il tetto spiovente e la coda raccolta. Nulla di certo circa i motori, ma a muovere la XCeed dovrebbero esserci i benzina 1.4 da 100 CV e 1.4 turbo da 140 CV, oppure il turbodiesel 1.6 da 115 CV.

Questa e altre notizie nel video settimanale di RED LIVE

Guarda il  Video RED300 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Suzuki Jimny, sky is the limit

Nuova Peugeot 2008
Voglia di leadership

Renault Clio Cup Italia, Jelmini fa il bis a Monza