DITE GRAZIE ALLO SCIA’
La storia della Mercedes Classe G inizia nel lontano 1972. L’allora Scià di Persia – uno dei maggiori azionisti, all’epoca, della Daimler-Mercedes – ha bisogno di fuoristrada per il suo esercito e ne ordina ben 20.000 alla Casa di Stoccarda. Il governo viene però rovesciato: la Stella deve trovare altri compratori. Oltre a quello tedesco, si fanno allora avanti gli eserciti Argentino, Norvegese e Indonesiano. Nel frattempo, siamo arrivati al 1979: la Mercedes Classe G viene presentata alla stampa e inizia il suo lungo cammino come fuoristrada “civile”.

Mercedes Classe G vecchia gialla fuoristrada

PRODUZIONE AUSTRIACA

Per lo sviluppo e la produzione viene assoldata l’austriaca Steyr-Puch, che assembla la Mercedes Classe G nello stabilimento di Graz. E’ l’inizio di una storia lunga 39 anni, di un successo planetario: alle porte del 2000, sono già 140.000 i pezzi prodotti. Con tre caratteristiche imprescindibili: telaio a longheroni e traverse, trazione integrale e tre differenziali, bloccabili al 100%. Dotazioni che sono rimaste, nel corso degli anni, a difendere la Gelandewagen (letteralmente, auto fuoristrada).

Mercedes Classe G Modelli Colorati

CARROZZERIA A SCELTA

Nel 1979, al lancio, la Mercedes Classe G è disponibile in quattro motorizzazioni, con potenze da 72 a 156 cv. Grande la varietà di carrozzerie: si va dalla cabriolet a passo corto alla station wagon, a passo corto o lungo. La vera evoluzione della Classe G inizia però con la Serie 463, apparsa nel 1989, che fa diventare la fuoristrada della Stella ancora più moderna, grazie anche all’ABS (disponibile solo sulle versioni a trazione integrale permanente). Da lì in avanti, il successo diventa planetario.

Mercedes Classe G Papa Francesco Papamobile

PAPAMOBILE E NON SOLO

Ma la Mercedes Classe G è famosa anche per essere, dal 1980, la “papamobile” ufficiale, utilizzata anche da Papa Francesco per i suoi “bagni” di folla. Nel 2015 la Mercedes Classe G diventa estrema: la G 500 4×4² ha 45 cm di altezza dal suolo e può arrivare praticamente ovunque. Con interni lussuosi e chic, perché il fuoristrada si fa anche in comodità. Senza dimenticare la G 63 AMG 6×6, panzer a sei ruote da 575 CV e quasi 500.000 euro, messa in vendita nel 2014 per festeggiare i 35 anni della G.

Mercedes Classe G Landaulet cielo deserto

IL FUTURO
La storia della Mercedes Classe G è fatta anche dalla G 650 Landaulet, realizzata in collaborazione con Maybach. Cuore V12 e capote in tessuto, è stata prodotta in soli 99 esemplari. L’estate scorsa, dallo stabilimento di Graz è uscita la Classe G numero 300.000, caratterizzata dall’avere una dotazione scelta dagli appassionati su Facebook. Oggi, con la Nuova Classe G, Mercedes presentata a Detroit, la Casa della Stella ha dimostrato che un progetto ben riuscito può durare a lungo. Vedremo quanto…

Mercedes Classe G Blocco Ambra