MINI One First: 5 porte per iniziare

MINI 5 porte diviene disponibile per i neopatentati grazie al 3 cilindri 1.2 turbo benzina depotenziato da 102 a 75 cv. Scatta da 0 a 100 km/h in 13,4 secondi. Costerà poco meno di 18.000 euro.

16 cm più lunga della tre porte e con un interasse maggiorato di 7 cm, la MINI 5 porte era sinora tabù per i neopatentati. Da marzo, però, anche i più “freschi” di patente potranno stringere tra le mani il volante della hatchback inglese.MINIOneFirst5porte-001La versione One First è mossa dal piccolo tre cilindri in linea TwinPower Turbo benzina di 1.198 cc depotenziato dagli attuali 102 cv e 180 Nm di coppia – appannaggio di MINI One 5 porte – a 75 cv e 150 Nm. Un’unità caratterizzata dalla sovralimentazione mediante turbocompressore, dall’iniezione diretta, dalla fasatura variabile sia lato aspirazione sia lato scarico e dal controllo continuo delle valvole analogo al Valvetronic BMW. Abbinabile al solo cambio manuale a 6 rapporti, il 1.2 turbo promette uno scatto da 0 a 100 km/h in 13,4 secondi – anziché i 10,1 secondi della versione da 102 cv – e una percorrenza media di 19,2 km/l.In Germania costerà 16.800 euro, mentre non sono stati comunicati i prezzi ufficiali per l’Italia. Al momento, nel nostro Paese, il 1.2 turbo in configurazione da 75 cv è proposto a 16.950 euro in abbinamento a MINI 3 porte. Tenendo conto che le versioni 5 porte portano in dote un sovrapprezzo di 800 euro a parità di allestimento, è logico attendersi che MINI One First 5p. costi 17.750 euro e sia dotata di serie di ABS, ESP, 6 air bag, climatizzatore e radio CD/Mp3. Per una guida completa alle migliori vetture per i neopatentati, consultate lo speciale di RED a questo link.