Le migliori auto per affidabilità sono tedesche, secondo il TÜV Rheinland

Non solo versatilità e performance, la sicurezza è uno dei parametri più importanti. Ecco la classifica di affidabilità presentata nel report TUV 2021.

Sempre più affidabili

I modelli analizzati sono molti, ben 228, suddivisi in 5 “fasce d’età” per un campione totale di 8,8 milioni di veicoli. Rispetto al report precedente, TUV registra un lieve calo delle difettosità complessive (nel report 2020 il 68,8% dei veicoli testati era privo di difetti). Un trend che, fortunatamente, interessa in particolare i difetti di media entità.

Considerando le tempistiche di revisione, la prima a 4 anni dall’immatricolazione e le successive ogni 2 anni, i difetti più comuni riguardano i gruppi ottici. In particolare, già dal primo controllo, troviamo un’illuminazione non corretta per quanto riguarda gli anabbaglianti; una problematica che si trascina nel corso degli anni fino ad intaccare anche i fari al posteriore.

Nei primi 3 anni di vita le auto tedesche sono imbattibili

Le meno affidabili

Auto più affidabili: le dimensioni contano

Le più affidabili a lungo termine (10-11 anni)