Nuova Subaru Outback: cambia tutto, nel rispetto della tradizione

Tutta nuova a partire dalla scocca, cambia leggermente nel look e riconferma il 2.5 litri Boxer (ora Euro 6d). Evoluti l’infotainment e i sistemi di assistenza alla guida

Estetica confermata e nuovo telaio

La Casa delle sei stelle si è data molto da fare in termini di sicurezza anche se molti cambiamenti risultano “invisibili” ad una prima analisi. Il design esterno, sostanzialmente immutato, vede comunque un’aerodinamica migliorata grazie al nuovo design del paraurti anteriore. Aggiornati i gruppi ottici all’interno dei quali spiccano gli indicatori di direzione LED, di serie come i cerchi da 18″. Le dimensioni, leggermente maggiorate (lunghezza 478 cm, larghezza 188 cm ed altezza 168 cm) danno spazio al più lungo spoiler posteriore (+42mm) all’ombra del quale il portellone risulta ampliato e smussato nelle forme per facilitare le procedure di carico. Ciliegina sulla torta, il sistema che permette l’apertura automatica del vano di carico avvicinando braccia o mani al sensore nascosto sotto il logo della Casa.

Subaru-Outback-My21-rear

Disponibile in sette diverse colorazioni, Subaru Outback MY21 cambia drasticamente nella sua struttura e la scocca è ora più solida: rigidità torsionale +70% e frontale/laterale + 100%. Dettaglio non da poco che modifica sicuramente le sensazioni alla guida (su asfalto e offroad) ed incrementa la sicurezza. Questo risultato, ottenuto grazie alla nuova piattaforma SGP, rimarca la sinergia tra i diversi modelli in gamma e, nel caso di Outback, pone l’accento su versatilità e robustezza tipiche di Subaru Forester.

Estetica confermata e nuovo telaio

Interni e infotainment

Fedele al 2.5 Boxer

Le anime di Outback: Outdoor e Touring

Data di uscita, allestimenti e listino